Al via la stagione dell'Arezzo Rugby: debuttano i nuovi Centauri

La stagione dell'Arezzo Rugby è giunta ai nastri di partenza. La prima squadra a scendere in campo in una gara ufficiale sarà l'Under18 che domenica 2 ottobre vivrà il suo debutto assoluto nel campionato regionale tosco-umbro sfidando il Cus Siena in una partita che rappresenterà una tappa particolarmente significativa per la storia della società aretina. L'Arezzo Rugby è infatti riuscito per la prima volta a schierare una propria formazione nel campionato Under18, un traguardo raggiunto grazie alla collaborazione con il Città di Castello e con il Gubbio che ha portato alla nascita della franchigia dei Centauri. Da questa stagione, infatti, la federazione ha permesso alle società di unire le forze per costituire franchigie territoriali giovanili integrate volte alla crescita comune dei vari vivai attraverso la condivisione di giocatori e tecnici. I Centauri sono inizialmente nati dalla sinergia tra Arezzo e Città di Castello, ma di recente il progetto è stato sposato anche dal Gubbio, dando vita ad un gruppo di ventitre ragazzi nati prevalentemente nel 2000 e coordinati dal direttore tecnico degli aretini Giovanni Salvagnoni. Questa squadra nel corso della stagione incontrerà, oltre al Cus Siena, anche i Medicei di Firenze e il Guardia Martana (Pg), oltre alle altre due franchigie nate nell'empolese con le Volpi Toscane e nell'aretino con il Vasari ArCo. Una delle partite più attese del calendario sarà proprio quella di domenica 9 ottobre, con il derby cittadino tra Centauri e Vasari ArCo. «Ci avviciniamo a questa prima stagione dell'Under18 con tanto entusiasmo - commenta Salvagnoni. - Siamo consapevoli che vivremo alcune difficoltà soprattutto all'inizio perché, rispetto alle altre squadre con giocatori del 1998, la quasi totalità dei nostri ragazzi è più piccola, ma proveremo a stupire e a gettare solide basi per le stagioni future». La seconda squadra della franchigia dei Centauri è l'Under16 che comincerà il proprio campionato regionale tosco-umbro nelle settimane successive. Questo gruppo, allenato da Dario Senesi, è composto da ventidue ragazzi del biennio 2001-2002 che per il momento si stanno mettendo alla prova in alcune amichevoli che gli hanno già permesso di sfidare i coetanei dell'Unione Prato VI e che domenica li vedrà giocare a Città di Castello contro i marchigiani del Rugby Falconara. «La collaborazione con Città di Castello e Gubbio - aggiunge Salvagnoni, - si è dimostrata finora molto positiva: stiamo condividendo metodologie di allenamento e risorse, per un progetto comune che serve a crescere e a diventare competitivi».

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento