“Dobbiamo essere più concreti in zona gol”.. Questo il monito di mister Benedetti dopo il pari interno con il Foiano

Grazie al pareggio conquistato nel match casalingo con il Foiano la Baldaccio Bruni Anghiari ha conquistato il primo punto in classifica cancellando quello zero maturato dopo le sconfitte patite contro Montevarchi e Chiusi. L’1-1 del Saverio Zanchi è risultato che va però stretto ai biancoverdi che nel corso della sfida hanno costruito e sprecato un buon numero di occasioni da rete. Il gol realizzato da Quadroni in apertura su punizione (traiettoria perfetta a scavalcare la barriera) aveva permesso agli anghiaresi di mettere la sfida nei giusti binari, ma non è bastato ad ottenere l’intera posta in palio. Il preciso destro di Mencagli ad inizio ripresa ha riequilibrato le sorti del match ed ha frenato le ambizioni della compagine diretta da mister Benedetti. Un peccato considerando le molte occasioni costruire e la positiva prestazione disputata nonostante le pesanti assenze di Rosati, Zurli, Poponcini e Zurli (in pratica quasi tutta la linea difensiva). “Meritavamo i 3 punti, ma per vincere bisogna essere più concreti” ha spiegato l’allenatore della Baldaccio a fine partita. Proprio su questo è necessaria una svolta in vista del doppio impegno di questa settimana: mercoledì (inizio ore 15:30) gara secca del 2° turno di Coppa Italia sul campo del Chiusi (in caso di pareggio al 90’ supplementari e se la parità persiste qualificazione per la Baldaccio in quanto impegnata in trasferta) e domenica in casa con l’ambiziosa Bucinese (alle 15:30) nella 4° giornata del campionato di Eccellenza Girone B.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento