Ufficializzati i calendari di Serie B, amaranto partono in trasferta a Vittorio Veneto

L’Arezzo Calcio Femminile si avvicina sempre più alla partenza. Una stagione, quella ormai alle porte, che vedrà la prima squadra amaranto guidata da Manuela Tesse debuttare in Serie B, tornando ad affacciarsi al panorama nazionale del calcio femminile. Giovedì 8 settembre a Roma, durante un evento organizzato dal Dipartimento Calcio Femminile al Foro Italico e presentato dalla giornalista di RaiSport Simona Rolandi, sono stati presentati ufficialmente i calendari 2016/2017 della massima categoria e della cadetta. Un incontro (a cui hanno preso parte, oltre al delegato Sandro Morgana, anche il presidente FIGC Carlo Tavecchio, il presidente della L.N.D Antonio Cosentino e il commissario tecnico della Nazionale femminile Antonio Cabrini) che ha finalmente svelato i match casalinghi e le trasferte che le aretine affronteranno nei prossimi mesi. presentazione LND calendariSi parte, dunque, domenica 2 ottobre alle ore 15 con una trasferta al cardiopalma: il primo avversario ufficiale dell’Arezzo sarà infatti il Vittorio Veneto, compagine ben strutturata appena retrocessa dal campionato di serie A. Per il debutto casalingo delle amaranto dovremo invece attendere fino alla seconda giornata: il 9 ottobre il “Roberto Lorentini” ospiterà la formazione veneziana del Gordige. Dopo i primi due turni il calendario prevede subito una pausa di ben tre settimane. Il campionato riprenderà infatti il 30 ottobre, quando le amaranto andranno a rendere visita alla Sammarinese. Ma scorrendo l’intero programma altre due soste importanti caratterizzano la stagione calcistica della serie B: la prima nel periodo natalizio e la seconda durante il girone di ritorno tra Marzo e Febbraio. Per le amaranto il campionato si concluderà infine il 14 maggio in terra Imolese. “Analizzando il calendario avremo sicuramente una partenza in salita- spiega il tecnico Manuela Tesse.- Accade spesso che le matricole incontrino nelle prime giornate le squadre più forti del gironi. Il Vittorio Veneto sarà per noi una dura prova, ma anche il primo match casalingo contro il Gordige non è affatto da sottovalutare. Cercheremo però di esordire al nostro meglio, sfruttando le successive settimane di sosta per lavorare alla costruzione della squadra”.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento