Badia Agnano - Rassina 2 - 2

3^ Giornata - Campionato Seconda Categoria - Girone ´´L´´ Stadio ´´O. Giannini´´ di Badia Agnano (AR)
BADIA AGNANO - RASSINA 2 - 2
Marcatori: Liburdi - Crafa su Rig. (Badia Agnano) - Castri - Diouf (Rassina)
Arbitro: Sig. GUIDUCCI Samuele della Sezione di Firenze
Queste le formazioni scese in campo:
RASSINA: De Marco, Buricchi, Tizzi (Begaj), Rubechini, Ardimanni, Razzoli, Tenti, Cerofolini, Castri, Bertini (Gjoka), Diouf. A disposizione: Tenuta, Monaci, Ndiaye, Fani, Fognani. Allenatore: BARTOLINI Luca
BADIA AGNANO: Bindi, Canestri, Senesi, Pedani, Rossi, Nocentini, Di Francesco, Crafa, Ezzarouali, Erpici (Colcelli), Liburdi. A disposizione: Landini, Ottobi, Faralli, Massini, Rulli. Allenatore: LOCCI Gianluca
Cronaca:
Il Rassina si presenta sul campo di Badia Agnano con la consapevolezza che sarebbe stata una partita maschia e difficile con una squadra che trovandosi a zero punti in classifica voleva fare a tutti i costi risultato di fronte al proprio pubblico. Inizio di gara con le due squadre che si affrontano a viso aperto e con pochi spunti offensivi da parte di entrambe le compagini, anche se il Rassina a livello tecnico si è subito dimostrato superiore. Primo brivido per il Rassina arriva al 5´ del primo tempo quando Canestri con un calcio di punizione che ha preso un effetto particolare stampandosi nella traversa della porta difesa da De Marco. Al 10 sempre un nuovo spunto per il Badia Agnano con Liburdi che fa partire un tiro neutralizzato da De Marco. Al 35´ spunta in avanti il Rassina con Tenti che crossa per Castri che di testa piazza la palla alta. Al 37´ Cerofolini fa partire un gran tiro al volo bravo Bindi a neutralizzare la palla. Termina il primo tempo sul risultato di 0 a 0, Si inizia il secondo tempo e nei primi minuti di gioco il Badia Agnano si porta in vantaggio con Liburdi ben servito da un calcio di punizione di Erpici, i ragazzi di Bartolini protestano per un sospetto fuorigioco dello stesso Liburdi, ma l´arbitro il signor Guiducci della sezione di Firenze non vede e convalida. Passano solo due minuti e il Badia Agnano raddoppia per la concessione di un calcio di rigore segnalato per fallo di mano di Ardimanni, s´incarica del tiro Crafa che batte De Marco. Il Rassina non merita assolutamente il doppio svantaggio e dopo nove minuti al 16´ Castri con un gran pallonetto servito da Tenti accorcia le distante per il 2 a 1. Si arriva al 37´ ed il Rassina a seguito dell´ennesimo attacco in cerca del pari sigla il 2 a 2 con Diouf servito da Bertini. Assalto finale dei Casentinesi nella porta di Bindi ma il risultato rimane in parità. Qualche rammarico per il Rassina che ha rischiato ma è anche stato un po penalizzato dal direttore di gara.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento