Basta un rigore di Moscardelli per ridare il sorriso all'Arezzo

AREZZO: Benassi; Luciani, Muscat, Sirri, Masciangelo; Yamga, Foglia, De Feudis, Arcidiacono (27' st Erpen); Moscardelli, Polidori (19' st Corradi). A disposizione: Garbinesi, Borra, Sabatino, Milesi, Grossi, Demba, Ba, Bearzotti, Rosseti. All. Sottili
RACING ROMA: Savelloni; Selvaggio, Macellari, Vastola, Giura, Proietti (38' st Muzzi); Shahinas, Massimo, Maestrelli (19' st Di Gioia); De Sousa, Ricciardi (9' st Taviani). A disposizione: Lazzari, Capanna, Steri, Calabrese, Caputo, Laglio. All.Giannichedda.
ARBITRO: Andreini di Forlì (Avalos di Legnano - Teodori di Fermo).
AMMONITI: 22' Shahinas; st 29' Giura.
MARCATORE: pt 45' rig. Moscardelli
e i tre punti la truppa di Sottili che con il minimo sforzo batte la Racing Roma conquistando tre punti preziosi per la classifica. Dopo la debacle di Cremona ed in vista della trasferta di Lunedi prossimo servivano i tre punti che sono arrivati con un gol di Moscardelli dal dischetto, il rigore era arrivato per atterramento di Masciangelo all'ultimo istante del primo tempo. In classifica la squadra di Mister Sottili torna al quarto posto assieme al Como a quota 17 punti.
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento