L'Under16 della Sba è pronta al debutto nell'Eccellenza

La Scuola Basket Arezzo è pronta ad inaugurare la sua stagione nel campionato regionale d'Eccellenza Under16. La società aretina sarà impegnata in questo prestigioso palcoscenico con una squadra di ragazzi del 2001 che avranno l'opportunità di affrontare i coetanei delle principali realtà cestistiche toscane, da Siena a Pistoia. Il debutto dell'Under16 Chimet è in programma sabato 8 ottobre proprio sul campo senese della Mens Sana, vivendo così una sfida difficile che permetterà ai ragazzi allenati da Francesco Cappelletti di dimostrare il loro potenziale e di poter così capire a quali obiettivi potranno ambire. I primi turni del campionato, purtroppo, si riveleranno particolarmente ostici per questo gruppo che, a causa dei lavori al palasport delle Caselle, giocherà solo in trasferta e farà visita anche alla Don Bosco di Livorno e alla Juve Pontedera, con la speranza di poter rincasare ad Arezzo entro il mese di novembre. «Siamo consapevoli di potercela giocare alla pari contro ogni avversario - commenta Cappelletti, alla sua prima stagione alla Sba dopo aver allenato nel minibasket e nei settori giovanili della Mens Sana di Siena, del Galli di San Giovanni Valdarno e del Sancat di Firenze. - Non siamo una squadra fisica, ma siamo velici, aggressivi e, soprattutto, abbiamo importanti margini di crescita tecnica: per ora non ci poniamo obiettivi, ma l'ambizione è di riuscire a tener testa alle migliori della Toscana». L'Under16 Chimet può fare affidamento su un gruppo di nove giocatori nati nel 2001 e cresciuti sportivamente nella Sba: Elia Baracchi, Francesco Benassai, Stefano Calzini, Riccardo Catalani, Fabio Cincinelli, Alessandro Dini, Matteo Fascetto Sivillo, Michele Gilardoni e Amerigo Giommetti. Nel corso della stagione, gli atleti più talentuosi avranno l'occasione di allenarsi e di confrontarsi anche con le categorie superiori, dando seguito al progetto di condivisione e di crescita comune coordinato dal direttore tecnico della società Umberto Vezzosi, mentre la stessa Under16 Chimet sarà rinforzata e ampliata con una decina di cestisti del 2002. A supportare Cappelletti negli allenamenti settimanali saranno il vice-allenatore Michele Roggi e il preparatore atletico Simone Maggini, che seguiranno questa squadra nella sua avventura nell'Eccellenza. «Si respira un ottimo clima - aggiunge Cappelletti. - Ho trovato una società disponibile, seria e attenta alla crescita individuale di ogni ragazzo, tre caratteristiche necessarie per far bene e per consolidarsi tra le realtà d'eccellenza del basket toscano».

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento