Vittoria storica per la GRM Infissi Club Arezzo in Serie C

Il primo match conquistato in casa contro BMB Scarperia porta la GRM Infissi Club Arezzo al comando della classifica FIPAV Toscana
AREZZO 16 OTTOBRE 2016. Non si tratta più di un sogno o di una grande ambizione, il successo del progetto sportivo GRM Infissi Club Arezzo è oggi una solida realtà. La vittoria schiacciante contro l’avversaria BMB Scarperia nel match di sabato 15 ottobre al Palazzetto Maccagnolo di Arezzo parla chiaro. Tre set giocati, tre set vinti. È questo il biglietto da visita con cui GRM Infissi Club Arezzo si presenta alla città e a tutte le realtà sportive avversarie del campionato toscano. Tante le persone presenti al Maccagnolo per supportare la squadra dei giovani atleti aretini. Tra i tifosi c’era anche l’assessore del Comune di Arezzo alle attività produttive, turismo e grandi eventi Marcello Comanducci: “è bello vedere di nuovo gremito il nostro Maccagnolo – dichiara Comanducci. Era dai tempi della Serie A che gli aretini non si appassionavano tanto alla pallavolo. Il Club Arezzo si è impegnato davvero per mettere in piedi una realtà sportiva nuova ed è arrivato il momento che raccolga i frutti di questo lavoro. Li aspetta un importante campionato, in bocca al lupo”.
UN INIZIO COL BOTTO. Per la GRM Infissi Club Arezzo questa vittoria vale più dell’oro e si può definire addirittura storica. Sì perché non è solo una partita vinta, ma è la prima partita giocata nella storia di questa giovane società, nata ad Arezzo solo quattro mesi fa. Dalla fine del giugno scorso non è passato giorno in cui ogni atleta della GRM Infissi Club Arezzo non mirasse a questo obiettivo: giocare il campionato di Serie C e conquistare la prima vittoria ad Arezzo e per Arezzo. Questo ingresso in campionato da fuoriclasse porta la GRM Infissi Club Arezzo a dominare la classifica di FIPAV Toscana, davanti a giganti del volley regionale come Emma Villas Siena e Olimpia Firenze Volley.
LA PARTITA IN SINTESI. Partenza in salita carica di emozioni e aspettative per il GRM Infissi Club Arezzo contro BMB Scarperia, squadra giovane e ben preparata, che da subito commette pochissimi errori. Il primo set è una lotta punto a punto che si protrae fino al pareggio a quota 20. La sinergia del capitano Enrico Zampetti con la propria squadra, unita alla sapiente regia del coach Mirko Morelli, portano la GRM Infissi Club Arezzo allo scatto conclusivo che le permette di aggiudicarsi il primo set 25 a 22. Nel corso del primo set l’evidente freschezza e prontezza fisica dei giovani giocatori della BMB Scarperia mina la performance della GRM Infissi Club Arezzo, ma dal secondo set la situazione è destinata a ribaltarsi. La classe e l’esperienza dei giocatori della GRM Infissi Club Arezzo portano la quadra ad affermarsi con evidente superiorità. Disorientata la formazione ospite BMB Scarperia soccombe e si ferma al quindicesimo punto. Vola la padrona di casa GRM Infissi Club Arezzo alla conquista del secondo set 25 a 15. Fondamentale il muro granitico della coppia Daniele Mattioli, Filippo Scortecci in difesa. Il terzo set è quello che consacra definitivamente la GRM Infissi Club Arezzo e i due Maggini, Stefano e Federico, come colonne portanti della formazione in campo. Efficaci e strategiche le azioni di GRM Infissi Club Arezzo in quest’ultimo set, caratterizzato da un mix letale di forza e intesa tra tutti i giocatori in campo. Per BMB Scarperia ormai non c’è più nulla da fare: si arrestano a quota 18 punti. GRM Infissi Club Arezzo conquista anche quest’ultimo set e va a vincere la prima partita di campionato, la sua prima partita in assoluto con un terzo set chiuso 25 a 18.
IL COACH MORELLI: “C’E’ ANCORA TANTO DA FARE”. “Andiamo a casa col sorriso ma non possiamo essere pienamente soddisfatti – commenta l’allenatore Mirko Morelli. Inauguriamo il campionato portando a casa tre punti ma non ci possiamo adagiare. Il nostro attacco ha fatto la differenza ma dobbiamo potenziare le altre forze in campo. Possiamo fare bene, ma dobbiamo ancora allenarci tanto”.
IL CAPITANO ZAMPETTI: “GRAZIE AREZZO!” Il commento a caldo del capitano della GRM Infissi Club Arezzo Enrico Zampetti dopo la storica vittoria contro la BMB Scarperia: “Oggi ci siamo scoperti più uniti che mai nell’ entusiasmo di vestire la maglia della nostra città e il colore amaranto. Questa partita era un terno al lotto. Potevamo farci travolgere dalle emozioni e dalla pressione, ma non lo abbiamo fatto. Gli avversari erano forti, ma noi abbiamo saputo portare in campo la nostra forza ed energia. Per questo siamo stati doppiamente bravi. Ma la grande sorpresa di questo match è stato il pubblico. Centinaia di persone, grandi e piccini sugli spalti a fare il tifo per noi. Questa è la spinta fondamentale per il nostro successo. Noi siamo la GRM Infissi Club Arezzo e la nostra Arezzo non la possiamo proprio deludere”.
LE PROSSIME SFIDE. Da ottobre 2016 a maggio 2017 la GRM Infissi Club Arezzo sarà impegnato in un campionato durissimo contro veri e propri giganti del volley toscano. Una serie C tutta in salita contro avversari temibili come i team di Chiusi, Figline e Firenze. La voglia di dominare la competizione è tanta, ma la GRM Infissi Club Arezzo è consapevole che sarà un campionato da scalare punto per punto, fino all’obiettivo primario: il mantenimento della categoria. Appuntamento alle 21.15 di sabato 22 ottobre alla Palestra S. Biagio di Figline Valdarno per il match GRM Infissi Club Arezzo VS Valdarninsieme. L’ultimo match del mese si gioca sabato 29 ottobre al Palazzetto Maccagnolo di Arezzo, dove i padroni di casa GRM Infissi Club Arezzo sfideranno i campioni Emma Villas di Siena.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento