La Fides cade in casa contro Carrara, rotta l'imbattibilità del PalaMatteotti

L'avversario era di quelli tosti, questo si sapeva. La Fides, però, contava di poter proseguire nella straordinaria striscia positiva casalinga: a Montevarchi, per oltre un anno, gli avversari hanno conosciuto solo la sconfitta. Questa volta non è andata così. Audax Carrara rompe l'imbattibilità interna della squadra di Ottaviani e si aggiudica i due punti in palio con il punteggio di 51 – 62. Nei primi due tempini, i fidessini tengono bene il campo e sembrano pienamente in partita contro un roster molto più esperto. I punteggi progressivi dei due quarti lo dimostrano: 16 – 15 e 32 – 28. La seconda parte di gara vede, invece, una Fides molto più timida ed imprecisa. Tanti gli errori al tiro e tante le palle perse in transizione offensiva. Carrara, dall'alto della sua maggiore esperienza e con elementi di assoluto talento, ne approfitta e prende il comando delle operazioni; gli ospiti dettano i ritmi del match, non è semplice per i gialloverdi riuscire a rientrare in partita. Sotto canestro i carraresi con i loro lunghi sono implacabili e man mano prendono il largo. Coach Ottaviani fatica a trovare un quintetto adatto ad affrontare le difficoltà che si presentano durante l'arco della contesa e tutto diventa estremamente complicato. A questo bisogna aggiungere ancora una volta una percentuale di realizzazione dei tiri da tre molto deficitaria, un problema a cui la Fides deve porre rimedio al più presto. I top scorer di turno dei gialloverdi sono stati Vasarri e Malatesta, entrambi autori di dieci punti. Questo il progressivo completo della partita: 16 – 15, 32 – 28, 42 – 48, 51 – 62. La concentrazione di squadra e staff tecnico è ora rivolta al prossimo impegno contro Audace Pescia sempre al PalaMatteotti. Serve una reazione immediata.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento