AC Bibbiena profeta non in patria

I campionati sono ormai finiti e siamo nella fase dei tornei estivi ed alle valutazioni e premazioni dell´anno calcistico appena concluso e l´A.C. Bibbiena raccoglie un altro importante riconoscimento per una stagione da incorniciare. La società bibbienese alla "Notte delle Stelle" manifestazione organizzata da TV Prato, La Nazione, Campionando Livorno ed Almanacco del Calcio svoltasi al museo del calcio del Centro Tecnico di Coverciano giovedì 15 u.s. è stata premiata come miglior società toscana per gli Oscar Giovanili. Infatti l´A.C. Bibbiena con la vittoria dei campionati Reg. Juniores e Giovanissimi, negli Allievi era già presente, è una delle pochissime società a poter vantare la partecipazione a tre campionati Elite massima espressione regionale nei campionati toscani giovanili dilettantistici. Alla premiazione erano presenti i massimi esponenti del qualificato settore giovanile bibbienese e cioè Emanuele Ceccherini fac-totum e i responsabili tecnici Roberto Chiarini e Giorgio Ceccarelli. Un anno pieno di soddisfazioni per la società di Bibbiena che mantiene in alto il blasone calcistico del capoluogo casentinese raccogliendo consensi in tutta la regione dopo aver lanciato alcuni anni or sono Emanuele Giaccherini ancor oggi nelle file del Napoli dopo aver calcato palcoscenici prestigiosi passando da dal bianco-nero di Cesena a quello altisonante della Juventus e della Nazionale azzurra. Unico rammarico, da sottolineare, la scarsa riconoscenza da parte del Comune di Bibbiena che gioca a "nascondino" con la società rosso-bianco-azzurra ed i suoi oltre trecento tesserati e relative famiglie coinvolte in questo progetto non valorizzando adeguatamente il lavoro e le capacità ed i meriti di chi eccelle a livello di settore giovanile toscano.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento