CrossFit Arezzo forma i futuri tecnici sportivi

CrossFit Arezzo ha archiviato il terzo anno di corsi all'interno delle scuole e può guardare con ottimismo alla futura nascita del suo settore giovanile. La collaborazione con l'indirizzo di "Tecnico Sportivo" dell'Isis Buonarroti-Fossombroni ha permesso a decine di alunni dalla prima alla terza di conoscere e provare la disciplina che, nata dall'unione tra pesistica e ginnastica, è strutturata per preparare il corpo in maniera globale e integrata. CrossFit, diffuso in tredicimila sedi in tutto il mondo, è praticato ad Arezzo da tre anni e fin da subito è entrato nei programmi dell'istituto superiore aretino, con la professoressa dell'Isis Monica Verdelli che ha intravisto in questo sport un ottimo strumento formativo per i propri ragazzi. La disciplina, infatti, è stata ritenuta funzionale per far crescere i futuri tecnici sportivi perché lavora sulle dieci abilità alla base di tutti i movimenti: forza, flessibilità, potenza, velocità, abilità, coordinazione, agilità, equilibrio, precisione, resistenza cardiorespiratoria e resistenza muscolare. Il percorso strutturato per la scuola da Alessio Piccolo, tecnico e fondatore di CrossFit Arezzo, è stato graduale e ha previsto per le prime una conoscenza della disciplina attraverso lezioni introduttive con video ed immagini per fornire le nozioni basilari sui movimenti del corpo umano e sulla teoria alla base dello sport. Con le seconde è partito un primo approccio motorio con esercizi di ginnastica con piccoli attrezzi e con le terze, infine, è stata attuata la definitiva introduzione della pesistica attraverso le kettlebell. Questo anno di lezioni, tra l'altro, ha trovato compimento in una vera e propria gara che ha coinvolto sessanta alunni del terzo anno di "Tecnico Sportivo" e che ha permesso loro di assaggiare l'aspetto agonistico di CrossFit Arezzo. I progetti nelle scuole sono mossi dall'ambizione di diffondere la pratica del CrossFit tra i giovani, con la speranza di riuscire in futuro ad avviare l'esperienza del vivaio della società aretina che finora ha rivolto la propria attività esclusivamente ad atleti adulti. «Il nostro obiettivo - spiega Piccolo, - è di far capire agli alunni l'importanza di un allenamento completo e moderno, con l'orgoglio di contribuire alla formazione dei futuri professionisti nel campo del fitness e della preparazione atletica. A questo, ovviamente, si aggiunge il sogno di trovare qualche nuovo atleta di CrossFit che possa allenarsi con noi e che in futuro possa tenere alto il nome di Arezzo nelle principali competizioni nazionali e internazionali».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento