Hicham vince il 44° Trofeo Sestini a Ruscello

www.podismo.tv
In una giornata particolarmente calda , come già accade da molti anni, si è disputata a Ruscello la 44^ edizione del Trofeo Sestini a ricordo del grande Maratoneta Aretino. Come ogni anno la gara raccoglie un po’ il meglio degli atleti locali e non solo, anche quest’anno i potenziali vincitori potevano essere tanti, poi ci ha pensato Midar Hicham a mettere d’accordo tutti con una gara molto accorta e decisa nei momenti salienti della competizione. Andiamo un po’ in ordine con la partenza slittata di una decina di minuti per il grande caldo ed il percorso impegnativo anche se il primo tratto era in discesa dove l’allievo Polverelli ha impostato il ritmo sostenuto prendendo un vantaggio di una decina di metri sul gruppo maggiormente accreditato composto da Midar, Annetti, Brezzi, Occhiolini, Tartaglini,i fratelli Paganelli, Macolino e Metushi. Dopo poco più di 1 km circa, alla 1^ asperità della gara, Polverelli completava il suo percorso andando a vincere la sua categorie, gli altri dietro la spinta di Occhiolini e Midar si frazionava restando Brezzi e Tartaglini. Al termine della salita di S.Sio transitava al comando Occhiolini, Midar e Brezzi mentre Tartaglini perdeva terreno dalla testa della corsa.In campo femminile Belardinelli favorita da un percorso a lei congeniale, conduceva la gara con un piccolo vantaggio su Barneschi e un po’ di più sulla giovane Ulivieri di Perugia. Terminata la salita di S.Sio, c’era la possibilità di rigenerare le forze su di un percorso favorevole ,ma insidioso. Poi nella discesa che porta a Battifolle ne fanno le spese prima Tartaglini poi Brezzi ed infine Occhiolini. Al cartello dell’ultimo km in testa niente si modificava almeno per i primi 2 posti, dal 3° al 5° c’era un continuo avvicendarsi con Tartaglini che supera Brezzi e Paganelli che supera Brezzi mentre Annetti e Metushi si fanno molto minacciosi su quelli che li precedono Situazione più tranquilla nella gara femminile con Belardinelli ad aumentare il suo vantaggio su Barneschi , Ulivieri e Tomazsun. Nel finale nonostante gli ultimi 400 metri molto impegnativi non scuote il podio maschile con Midar andare a vincere con il tempo 31’05” dei 9 km e mezzo del percorso su Occhiolini staccato di 16” mentre Tartaglini è staccato di 28” al 4° posto Paganelli staccato di 34” e quinto Brezzi staccato di circa 1’, buona la rimonta di Annetti che giunge 6° con un distacco di 1’10”. Roberta Belardinelli vince con il tempo di 36’09” staccando Barneschi i 41” e Ulivieri di oltre 1’30”. Nei veterani fa il Bis dopo la gara di ieri a Capolona ,Ettore Fontani su Stefano Carlini di appena 9” mentre al 3° posto si colloca Orlando Franci. Nella categoria Argento doppietta degli atleti dell’Atletica Ponticino con Marco Bruni su Egisto Forzini e Giuseppe Lancellotti del Policiano. Negli oro il senese Goracci la spunta su Blasi e Bignardi. Nelle Master Donne Monika Tomazsun vince su Lucia Tiberi mentre nelle veterane Patrizia Lacrimini vince su Eva Grunvald e Antonella Sassi. Nelle società vittoria della Polisportiva Policiano sull’Atletica Sestini. Prossimo appuntamento con il circuito del Grand Prix, Venerdi 30 Giugno a Città di Castello alle ore 20,30 gara di km 7 ” Graticole di Corsa” e Domenica 23 Luglio ad Anghiari Trofeo Frates km 10 partenza ore 9,00.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento