Stage di avviamento alla corsa al Parco del Pionta

Continuano senza sosta le iniziative volute dall'amministrazione comunale per infondere nuova linfa vitale al Parco del Pionta e indurre nuovamente nei cittadini aretini la buona abitudine di frequentare l'area verde per svolgervi le loro attività ricreative e sportive preferite. E' infatti vero che negli ultimi anni il Parco del Pionta ha visto progressivamente decrescere il suo appeal come luogo di svago dove recarsi per passeggiare, leggere il giornale o fare un picnic all'aperto e questo per varie ragioni non ultima una certa diffidenza generata nei cittadini da diversi fenomeni di marginalità sociale che nel parco si sono radicati. Da qui l'idea di promuovere eventi periodici in grado di "defibrillare", per così dire, il cuore del parco ripristinando in pieno la sua originaria funzione di spazio pubblico e di socializzazione come peraltro si ripropone l'ultima iniziativa in ordine di tempo organizzata dall'Unione Polisportiva Policiano in collaborazione con FreeRunners che, dopo il successo di partecipazione della recente Parcorsa, a partire da maggio fino a settembre, daranno vita a una serie di stages di avviamento alla corsa podistica condotti da istruttori della F.I.D.A.L. Ogni lezione sarà articolata a sua volta in una fase preliminare di corsa leggera e di esercizi di stretching e potenziamento muscolare da effettuarsi sul posto a cui seguirà la fase della corsa vera e propria con la suddivisione dei partecipanti in gruppi omogenei per grado di preparazione atletica e secondo una tabella di marcia adatta alle caratteristiche di ognuno, a dimostrazione del carattere assolutamente non competitivo dell'iniziativa dove chi partecipa lo fa per puro relax, per tenersi in buona forma fisica ma soprattutto per passare una serata all'aria aperta e in compagnia.
La partecipazione agli stages è gratuita.
L'iniziativa è patrocinata dal Comune di Arezzo

Ufficio Stampa Comune di Arezzo
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento