Il punto sul mercato del Sansepolcro

A due settimane dall’inizio della preparazione, col raduno previsto al “Buitoni” per lunedì 24 luglio, questi sono i movimenti di mercato in entrata ed uscita che determineranno la rosa a disposizione di mister Marco Schenardi e del suo staff tecnico per la stagione 2017/2018. Sul fronte arrivi sono attualmente quattro i volti nuovi: dal Genova è arrivato l’attaccante Andrea Parodi, capocannoniere con 25 gol in eccellenza ed il premio di miglior giocatore appena consegnatogli dall’Almanacco del Calcio Ligure. Poi è stata la volta di due ex Foligno: Diego Giambi in mediana e Fabio Pilleri per la fascia sinistra, con quest’ultimo che vanta una carriera di alto livello tra Pro e Serie D, categoria dove un paio di stagioni fa aveva disputato un ottimo campionato a Città di Castello. In ultimo, la scorsa settimana, è stato ufficializzato l’ingaggio di Fabio Catacchini che ha scelto di tornare a casa nella società che quattordici anni fa lo aveva lanciato nel professionismo: per lui oltre 90 presenze in Serie B e più di 200 in Lega Pro con l’ultima stagione che lo ha visto protagonista con la fascia di capitano a Prato. Hanno invece lasciato il Sansepolcro per scelte personali o tecniche i difensori Matteo Giorni, Stefano Tersini e Josef De Santis, i centrocampisti Flavio Mattia e Giacomo Gorini e l’attaccane Mattia Bortolussi: a tutti l’augurio di una stagione ricca di soddisfazioni personali e professionali. Tra i confermati, oltre alla nutrita schiera di under già nel giro della prima squadra ed ai quali si uniranno alcuni dei protagonisti della splendida stagione della Juniores Nazionale vicecampione d’Italia, troviamo il portiere Simone David, il difensore Marco Piccinelli e l’attaccante Simone Mortaro. Nelle ultime ore, dopo la convinta conferma da parte della società, è arrivata invece la decisione di Francesco Cangi di lasciare il Sansepolcro per motivi personali. La società si sta già muovendo per ingaggiare un difensore centrale di assoluto spessore che possa sostituirlo e conta di chiudere a breve per portare in bianconero un giocatore di primo piano per la categoria.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento