L’Amen Scuola Basket Arezzo saluta Gianandrea Fratini

La Scuola Basket Arezzo saluta Gianandrea Fratini che per motivi di lavoro si trasferirà fuori Arezzo e non potrà far parte del roster amaranto nel prossimo campionato. Carattere, determinazione, voglia di crederci fino alla fine, Gianandrea è stato un esempio in campo dove ha saputo trasmettere valori ed energia ai suoi compagni diventando il punto di riferimento tecnico della squadra e dimostrando per tutta la stagione grande attaccamento alla maglia della sua città. Il suo contributo ha permesso all’Amen di disputare un campionato di alta classifica e di richiamare con le sue giocate un pubblico che da anni non si vedeva sulle gradinate del Palasport Estra Mario D’Agata. Il suo impegno a favore della società lo ha visto protagonista durante la stagione anche nella figura di assistente istruttore nel Minibasket ed impegnato in prima persona nel Progetto Scuola della SBA.
Le parole del presidente Mauro Castelli: «Gianandrea è uno dei giocatori che ci ha guidato ai piani alti della classifica ed in questo anno ha lasciato un’impronta importante con una leadership che è stata sempre utile ed in diversi casi fondamentale. E’ stato un esempio per tutti i nostri giovani del settore giovanile trasmettendo anche ai più piccoli la passione per il nostro sport. A lui va un grazie sincero, a nome mio e naturalmente di tutta la società, avere in squadra un giocatore così ti fa capire che in alcuni casi la fiammella della pallacanestro rimarrà sempre accesa nel cuore. A lui il più grande in bocca al lupo per la nuova esperienza lavorativa, con l’augurio che in futuro possa tornare ad essere una bandiera della nostra squadra come lo è stato in questa stagione, perchè le porte della SBA saranno sempre aperte per Gianandrea».

Ufficio Stampa
Amen Scuola Basket Arezzo
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento