La Chimera Nuoto chiude un'annata da centotrentun medaglie

I Campionati Italiani Giovanili al Foro Italico di Roma hanno chiuso la stagione sportiva della Chimera Nuoto. La gara ha rappresentato l'ultimo appuntamento di una stagione lunga e impegnativa che, iniziata lo scorso settembre e conclusasi solo ad agosto, ha visto molti atleti della società aretina raggiungere grandi risultati e ottenere i tempi necessari per qualificarsi alle finali nazionali nella capitale. La migliore della Chimera Nuoto ai Campionati Italiani Giovanili è stata Eleonora Camisa del 2002 che, oltre ad aver vinto il bronzo nei 50 delfino della categoria Junior Femmine, è riuscita ad entrare nella finale dei 100 delfino ed ha ottenuto un bel settimo posto. Particolarmente positiva è stata anche la prova delle staffette femminili 4x100 e 4x200 stile libero che si sono piazzate al decimo posto tra squadre di tutta la penisola. Nel gruppo aretino presente a Roma sono scesi in vasca nelle gare individuali e nelle staffette anche Carolina Bindi, Edoardo Calussi, Mattia Esposito, Elisa Fazzuoli, Emanuele Fiorilli, Francesca Giomarelli, Roberta Rotondo, Lorenzo Sestini e Alessandro Tavanti, che hanno maturato una preziosa occasione di crescita e di confronto con i più forti coetanei d'Italia. Ora il settore agonistico della Chimera Nuoto conoscerà un meritato periodo di riposo, prima di tornare in vasca lunedì 4 settembre per iniziare a preparare la stagione 2017-2018. Il terzo posto tricolore di Camisa ha rappresentato il miglior epilogo di una stagione in cui la Chimera Nuoto è riuscita a conquistare ben quarantaquattro titoli toscani in tutte le categorie dal settore preagonistico Propaganda agli adulti del Master, migliorando il palmares degli anni precedenti e consolidandosi tra le migliori società della Toscana. A confermarlo sono piazzamenti di assoluto rilievo come il primo posto ottenuto a marzo ai Campionati Regionali Giovanili Invernali nel medagliere della categoria Junior tra trentatre società e il secondo posto raggiunto a giugno nel medagliere delle Finali Regionali Estive Esordienti A tra quarantun società, dimostrando l'ottimo lavoro di un team di tecnici composto da Marco Magara, Marco Licastro, Alberto Bertuccini e Angelo Solis Herrera. In totale, invece, sono state ben centotrentuno le medaglie festeggiate dalla Chimera Nuoto nei campionati regionali: oltre ai quarantaquattro ori, infatti, sono da registrare i quarantadue argenti e i quarantacinque bronzi. Non sono mancate le gratificazioni anche a livello nazionale, come l'ultimo bronzo di Camisa e il bronzo vinto da Elisa Fazzuoli a marzo ai Campionati Italiani Giovanili Invernali quando la società aretina arrivò al nono posto tra sessantaquattro avversarie nella categoria Junior Femmine, risultando come la migliore della Toscana. «È stata una stagione lunga e piena di impegni - commenta Magara. - Le tante medaglie rappresentano l'apice del lavoro svolto, ma ancor più soddisfacenti sono i miglioramenti cronometrici dei nostri ragazzi che hanno mostrato un'importante crescita e che hanno tenuto alto il nome della Chimera Nuoto in Toscana e in Italia».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento