Alla Chimera Nuoto tornano le giornate del Baby Acquatic's Day

Alla Chimera Nuoto tornano le giornate di festa del nuoto neonatale. Come tradizione, l'inizio dei corsi dedicati ai bambini da zero a quattro anni sarà anticipato dal Baby Acquatic's Day che, giunto all'undicesima edizione, si terrà domenica 10 settembre nella piscina di Arezzo e domenica 17 settembre nella piscina di Foiano della Chiana. L'iniziativa, completamente gratuita, propone ai genitori un'occasione per conoscere l'attività, gli istruttori e i due palazzetti, attraverso una speciale lezione in cui possono stare in vasca con i loro figli vivendo così un'esperienza comune per tutta la famiglia. Il Baby Acquatic's Day farà infatti provare il nuoto neonatale e presenterà le caratteristiche del "Metodo Giletto" che è alla base di questa disciplina e che sfrutta l'ambiente acquatico per favorire lo sviluppo affettivo, cognitivo, linguistico e motorio del bambino. Questo percorso didattico sarà garantito dalla Chimera Nuoto, società affiliata alla "Scuola nazionale di educazione acquatica infantile" che accompagnerà i neonati a muoversi in acqua fin dai primi mesi di vita e ad acquisire sicurezza. Tutto questo, guidato dalla competenza di un team di istruttori e rassicurato dalla presenza costante del genitore: il babbo e la mamma stanno in piscina con il figlio per vivere insieme a lui questa esperienza, per rassicurarlo e per supportarlo nello svolgimento dei vari esercizi. In entrambe le date ad Arezzo e a Foiano della Chiana, il Baby Acquatic's Day prenderà il via dalle 9.30 alle 11.00 con l'attività rivolta ai neonati dai tre ai ventiquattro mesi, mentre dalle 11.00 alle 12.30 sarà la volta di chi ha tra i due e i quattro anni. I due gruppi saranno prima accolti dai tecnici della Chimera Nuoto che mostreranno gli spogliatoi e spiegheranno le varie fasi precedenti all'ingresso in piscina, poi inizierà la vera e propria lezione tra giochi, percorsi e laboratori acquatici. «È possibile nuotare fin dai primi mesi di vita - commenta Marco Magara, direttore sportivo della Chimera Nuoto e responsabile del Metodo Giletto per il centro Italia. - Il nuoto neonatale permette al bambino di acquisire sicurezza e familiarità con l'ambiente acquatico, imparando a nuotare prima ancora che a camminare e rinforzando la relazione con i genitori. Di anno in anno, il Baby Acquatic's Day rappresenta il momento in cui decine di famiglie vengono a provare e a conoscere questa disciplina, permettendo ai più piccoli di godere di una prima esperienza in piscina e anticipando il vero e proprio inizio dei corsi».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento