L'Arezzo stecca nuovamente in casa, Pistoiese corsara 2-1

AREZZO (4-3-3) Borra; Talarico, Rinaldi, Ferrario (dal 28’ s.t. Muscat), Sabatino; Foglia, Cenetti (dal 28’ s.t. De Feudis), Corradi; D’Ursi (dal 28’ s.t. Di Santo), Moscardelli (dal 38’ s.t. Di Nardo), Cutolo (dal 45’ s.t. Luciani). (Ferrari, Varga, Yebli, Criscuolo, Gerardini, Franchetti, Benucci). All. Bellucci.
PISTOIESE (3-5-2) Zaccagno; Priola, Nossa, Quaranta; Mulas, Hamlili, Luperini, Regoli, Zappa (dal 38’ s.t. Papini); Surraco (dal 19’ s.t. Minardi), Ferrari. (Biagini, Rossini, Zullo, Eleuteri, Dosio, Ludovisi, Cauterucci, Tartaglione, Vrioni, Boggian). All. Indiani.
ARBITRO Valiante di Salerno (Dalla Vecchia-Abagnara)
MARCATORI Moscardelli al 5’, Ferrari su rigore al 45’ p.t; Ferrari al 48’ s.t.
NOTE Spettatori 2.000 circa. Ammoniti Rinaldi, Regoli e Quaranta per g.s. Angoli 2-8. Recuperi 0 e 4’.
Un gol nel recupero di Ferrari condanna l'Arezzo alla seconda sconfitta consecutiva al Città di Arezzo, dopo l'Arzachena anche la Pistoiese di Mister Indiani coglie i tre punti ribaltando il vantaggio iniziale siglato da Moscardelli al 4' del primo tempo. Due gol subiti nei finali di tempo, ma è stato sul piano del gioco che l'Arezzo di Bellucci ha fallito. Nel prossimo turno Arezzo in trasferta al Garilli contro il Piacenza Domenica con inizio alle 16.30.
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento