La Ginnastica Petrarca in pedana per la finale di serie A1

La Ginnastica Petrarca si avvia verso la conclusione di un'esaltante stagione di serie A1. Le ragazze della ginnastica ritmica sono quinte nella classifica del massimo campionato nazionale e si preparano a scendere in pedana a Padova per la finalissima di sabato 25 novembre con l'ambizione di confermarsi in una posizione tanto prestigiosa che consacra lo sviluppo del movimento aretino. Nel 2016, infatti, la Ginnastica Petrarca chiuse l'A1 all'ottavo posto e ottenne una sudata salvezza solo all'ultima giornata, mentre a distanza di dodici mesi è riuscita a muovere un significativo passo in avanti e si trova ora a lottare per le prime posizioni. Il merito è di un gruppo di ragazze che, cresciute prevalentemente nel settore giovanile petrarchino, sono maturate e hanno acquisito la necessaria esperienza per confrontarsi contro alcune delle atlete più forti d'Italia e del mondo, ben guidate dallo staff tecnico composto da Irene Leti, da Elena Zaharieva, da Federica Peloso e dalla coreografa Stefania Pace. L'obiettivo della quarta ed ultima prova del campionato sarà dunque di ribadire il quinto posto e di difendersi dagli assalti della Polisportiva Pontevecchio di Bologna (che segue a -2 in classifica) e delle campionesse d'Italia in carica del San Giorgio Desio '79 (che seguono a -4). La Ginnastica Petrarca farà affidamento ancora una volta su un gruppo rodato che si metterà alla prova in un programma di gara che prevede esercizi a corpo libero, cerchio, clavette, fune, nastro e palla, trovando la propria punta di diamante in Maria Vilucchi e facendo affidamento su un rinforzo importante come quello della ginnasta bulgara Boryana Kaleyn che si è perfettamente integrata nella squadra aretina. Un contributo arriverà anche dalla giovanissima Allieva Bianca Folegnani, da Valeria Carnali e da Beatrice Fioravanti che è stata recentemente riconosciuta come "Atleta dell'anno 2017" da parte del Coni provinciale di Arezzo in virtù della sua vittoria del titolo italiano alla fune. Nelle ultime settimane hanno subito alcuni piccoli infortuni Asia Massetti, Anita Folegnani e Alice Betti che, in ripresa, partiranno comunque per Padova in sostegno alla squadra. La finale del campionato sarà seguita sabato 16 dicembre dall'ottava edizione del "Memorial Manola Rosi" che, al palasport "Mario d'Agata", permetterà all'intera cittadinanza di applaudire le esibizioni delle atlete dell'A1, oltre che di ammirare in azione le individualiste del Team Italia e la squadra nazionale delle "Farfalle" che detiene il titolo mondiale ai cinque cerchi. «Abbiamo vissuto tre emozionanti tappe di campionato - commenta Leti, - che hanno testimoniato la crescita delle nostre ragazze e che hanno confermato la Ginnastica Petrarca tra le migliori società italiane. Ci avviciniamo alla finale con grande entusiasmo e serenità ma anche con la massima concentrazione e attenzione per riuscire a terminare la stagione nel migliore dei modi e per chiudere in un meritato quinto posto».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento