La ginnastica italiana ad Arezzo per l'ottavo memorial "Manola Rosi"

Le stelle della ginnastica italiana tornano ad esibirsi ad Arezzo nell'ottava edizione del memorial "Manola Rosi". Le farfalle della nazionale di ritmica, le individualiste del Team Italia e le atlete di società di tutta la penisola si ritrovano sabato 16 dicembre al palasport "Mario d'Agata" in una giornata di grande spettacolo che rappresenterà il miglior modo per festeggiare i centoquaranta anni di attività della Ginnastica Petrarca e per ricordarne la sua allenatrice più celebre. L'evento, patrocinato dal Comune di Arezzo, è infatti uno dei fiori all'occhiello della programmazione annuale della società che, per l'occasione, riunirà i suoi tecnici, i suoi dirigenti e i suoi atleti con l'obiettivo di mantenere vivo il ricordo di Manola Rosi, aretina e allenatrice delle individualiste della nazionale italiana prematuramente scomparsa nel 2009. «Un importante appuntamento che celebra un anniversario significativo per la Ginnastica Petrarca e che ricorda una figura indimenticabile come quella di Manola Rosi - commenta l'assessore allo sport Tiziana Nisini. - L'amministrazione ancora una volta è orgogliosa di essere presente per una realtà sportiva così importante per il territorio e per la città». La manifestazione si aprirà alle 16.00 con il torneo nazionale di ginnastica ritmica per rappresentative regionali che vedrà le tre migliori ginnaste di quattordici squadre confrontarsi in esercizi a palla, cerchio e nastro, con l'ambizione di aggiudicarsi il trofeo realizzato dallo scultore castiglionese Andrea Roggi. Dalle 21.00, invece, scatterà il vero e proprio galà di ginnastica che sarà impreziosito dalla presenza della nazionale di ginnastica ritmica (campione del mondo in carica ai cinque cerchi) e delle individualiste del Team Italia, che si alterneranno in pedana con le esibizioni dei vari gruppi sportivi della Ginnastica Petrarca. Ad esibirsi nel corso del galà saranno infatti il rinato movimento maschile della ginnastica artistica e le atlete del gruppo della Gymnaestrada che hanno raccolto applausi e consensi in tutta Europa, oltre ovviamente alle ragazze della prima squadra di ginnastica ritmica che sono reduci dall'ottimo sesto posto nel campionato italiano di serie A1. L'ottava edizione del memorial "Manola Rosi" sarà arricchita anche da una novità come la gara tra le squadre che hanno partecipato agli ultimi campionati nazionali di A1, A2 e B che presenteranno le loro coreografie d'insieme, con una giuria speciale formata da ex atleti che individuerà la migliore per originalità ed eleganza. «Il memorial "Manola Rosi" - aggiunge Paolo Pratesi, presidente della Ginnastica Petrarca, - cresce di anno in anno e, ogni volta, ci regala sempre grandi emozioni. Manola ha portato un contributo forte e decisivo alla ginnastica italiana e ha lasciato un ricordo indelebile, dunque è per noi un orgoglio e un onore tenerne viva l'eredità riunendo ad Arezzo il meglio della ginnastica italiana».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento