Con l’Olimpic Sansovino arriva la prima vittoria del 2018

Risultati:
ARNO CASTIG. LATERINA - PRATOVECCHIO STIA 0-0
AUDAX RUFINA - CORTONA CAMUCIA CALCIO 0-1
CASTELNUOVESE - OLIMPIC SANSOVINO 2-1
FIRENZE OVEST - CHIANTIGIANA 1-0
NUOVA FOIANO - BIBBIENA 2-0
PONTASSIEVE - OLIMPIA PALAZZOLO 3-2
SPOIANO - NUOVA SOCIETA POL.CHIUSI 1-1
TERRANUOVA TRAIANA - M.M. SUBBIANO 1-2

CASTELNUOVESE Scarnati, Lanzi (36° st Baldi M.), Rigacci, Corsi, Simoni, Massi, Sangalli (33° st Poggiali), Benucci, Salinardi (19° st Iacuzio), Grazzini (24° st Broetto), Angelotti (42° st Baldi G.) A disposizione: Sorelli, Mugnai Allenatore: Massimo Zavaglia
OLIMPIC SANSOVINO Lancini, Polvanesi (30° st Njai), Pascucci, Rampini (10° st Zerbini), Romani, Nocciolini, Scichilone, Tudisco (35° st Colombi), D’Onofrio, Lazzeroni, Vitiello (15° st Odigwe) A disposizione: Pelliccio, Sinatti, Chini Allenatore: Luca Bartolini (oggi squalificato)
Marcatori: 2° st Angelotti, rig. (C), 44° st Iacuzio (C), 45° st Lazzeroni (OS)
Ammonito: 47° st Romani (OS)
Espulso: 49° st Baldi M. (C)
Angoli: 7-2 per la Castelnuovese
Recupero: 0′ (primo tempo), 6′ (secondo tempo)
Ex: Simoni (C)
La Castelnuovese ottiene la prima vittoria del 2018 disputando una bella prova contro l’Olimpic Sansovino. Gli amaranto locali collezionano tante occasioni da rete ma commettono anche qualche peccato di ingenuità permettendo agli ospiti di rimanere in partita fino alla fine. Il primo tempo vede un netto predominio territoriale dei padroni di casa. Dopo 3 minuti bell’azione corale e insistita degli uomini di Zavaglia che si conclude con un cross dalla sinistra di Rigacci sul quale Salinardi prova, senza successo, la conclusione in scivolata. Ancora Salinardi arriva al tiro al 20° e al 22°. Entrambe le conclusioni terminano alte sopra la traversa. Al 23° Sangalli lascia partire un diagonale che esce di pochissimo alla sinistra di Lancini. I locali continuano ad occupare la metà campo ospite per tutto il primo tempo senza però creare occasioni degne di nota. Si va così al riposo sul punteggio di 0-0. Il secondo tempo inizia con una Castelnuovese decisamente motivata a conquistare il successo. Al 1° minuto Angelotti serve Benucci che entra in area dove viene atterrato da un difensore ospite. Il direttore di gara assegna il calcio di rigore che viene trasformato da Angelotti con un tiro forte e angolato. Dopo appena un minuto la compagine amaranto si distrae e si fa sorprendere da un lancio in profondità per D’Onofrio che arriva a tu per tu con Scarnati che ci mette una pezza deviando in angolo con la gamba destra. La Castelnuovese riprende però subito il pallino del gioco. Per una decina di minuti la Sansovino viene schiacciata nella propria area mentre i locali fanno vedere delle bellissime trame di gioco. Al 9° minuto Salinardi incorna alla perfezione un cross dalla sinistra di Benucci. Lancini si supera e ribatte in tuffo. Al 12° l’Olimpic esce dal guscio e conquista un calcio di punizione dalla destra. Tudisco mette in area, da dietro si inserisce D’Onofrio in mezzo ad un nugolo di giocatori locali rimasti immobili: colpo di testa che manda la palla a sfiorare il palo. Al 17° Benucci esegue un’apertura perfetta a pescare l’inserimento in area di Grazzini che però calcia leggermente alto da posizione molto invitante. Seguono una serie di conclusioni da una parte e dall’altra senza che i due portieri corrano grossi pericoli. Si arriva ai minuti finali e al 44° la Castelnuovese raddoppia. Velocissima ripartenza di Iacuzio lanciato alla perfezione da Corsi. L’attaccante amaranto arriva in area, mette a sedere il portiere e infila in rete di sinistro. La partita sembra finita ma, dopo solo un minuto, la Castelnuovese si fa trovare impreparata su un lancio centrale in area, Lazzeroni ne approfitta e insacca al rete del 2-1. Iniziano sei lunghissimi minuti di recupero che tengono in apprensione il pubblico del Luca Quercioli. Poi arriva il fischio finale e gli uomini di Zavaglia possono esultare raccogliendo gli applausi dei propri sostenitori.
Domenica prossima trasferta in casa dell’Audax Rufina.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento