Terranuova Traiana in trasferta a Bibbiena

Altra casentinese, la terza di fila, sul cammino del Terranuova Traiana. Dopo aver superato in trasferta 1-0 il Pratovecchio Stia e perso domenica scorsa tra le mura amiche 2-1 contro il Subbiano, i ragazzi di mister Andrea Attili affronteranno domenica pomeriggio il Bibbiena allo stadio comunale Aldo Zavagli di viale Michelangelo. Per la diciottesima giornata, terza di ritorno, del girone B del campionato regionale di Promozione Toscana, con inizio alle ore 15 (aggiornamenti flash in diretta su Radio Emme nel corso del programma Pomeriggio Smash alle frequenze 96.8, 100.1, 100.4 ed in streaming radioemme.it) i valdarnesi sono chiamati a fare risultato, cercando di riscattare l’immeritata battuta di arresto con il Subbiano, in quello che può essere definito, classifica alla mano, uno scontro diretto. Terranuova Traiana undicesimo con 23 punti, uno in più della zona play-out, Bibbiena a quota 24, a tre lunghezze dai play-off e a -6 dalla vetta. Biancorossi che lontano dal Matteini, dopo la sconfitta di Chiusi all’ottava, hanno infilato un filotto di 4 risultati utili consecutivi: nell’ordine vittorie con Rufina e Castelnuovese, pareggio con Laterina, vittoria con Pratovecchio. Rollino di marcia che fa da contraltare al cammino interno degli ultimi 4 turni, fatto di una vittoria, un pareggio e due sconfitte. Dall’altra parte ci sarà un Bibbiena che, toccato il suo apice stagionale prima di Natale, arrivando alla terza posizione, è scivolato negli ultimi tre turni in zona limite acque sicure. Rossoblù che in 270 minuti hanno totalizzato un solo punto, in casa contro la Castelnuovese, soffrendo non poco, nell’ultima di andata. Poi due sconfitte di fila con Firenze Ovest in casa e Foiano fuori, per un totale di 5-0 che porta i casentinesi a digiuno di gol da 232 minuti. Bibbiena che tuttavia, al di là della flessione delle ultime 3 giornate, ha un percorso casalingo fin qui di tutto rispetto. Allo Zavagli gli uomini di Fabrizio Innocenti hanno raccolto 4 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte (con la Rufina, oltre a quella con l’Ovest), che ne fanno con 15 gol all’attivo il terzo migliore attacco nelle gare in casa, ma anche la seconda peggior difesa con 11 reti subite. Nello scorso campionato Terranuova Traiana e Bibbiena si affrontarono all’ottava giornata, concludendo con un doppio pareggio. Allo Zavagli, in un campo ai limiti della praticabilità, terminò 1-1 (vantaggio casentinese di Malentacca e pareggio terranuovese di Carnicci, in una gara segnata dall’espulsione di Meozzi al 20′, dal rigore fallito da Fettolini, dagli allontanamenti dalla panchina del diesse Finocchi e del fisioterapista Semenzato e dal rosso a Setti nel finale). Al Matteini il risultato fu a reti bianche. Nella stagione 2012-2013 i due club si affrontarono nel torneo di Prima categoria vinto dai casentinesi con 61 punti, con l’allora Traiana nona a quota 42. All’andata vinsero i rossoblù 4-1 in trasferta, mentre finì 0-0 nel ritorno. Nel 2009-2010 in Promozione il Bibbiena si impose contro la Terranuovese 3-2 in trasferta e 1-0 in casa. Rossoblù che vinsero con un doppio 2-1 entrambi i match anche nella stagione precedente. Gare queste ultime 4 che videro protagonisti in campo tra i biancorossi Attili, Bartolucci, Benedetto e Gualdani. All’andata lo scorso primo di ottobre finì 1-1 con gol, entrambi nella ripresa, di Rotelli al 5′ e di Benedetto al 9′ sotto la direzione, oggi come allora, di un arbitro della sezione di Firenze: Izore Ologhola. A Bibbiena toccherà invece a Leonardo Burgassi, coadiuvato dagli assistenti di linea Gabriele Peloni e Marco Liberatori di Arezzo. Burgassi che incrocia nuovamente i terranuovesi a distanza di poco meno di due mesi. Alla dodicesima infatti fu designato in Castelnuovese – Terranuova Traiana 1-2. Nel Bibbiena squalificato Andrea Rotelli, mentre torna a disposizione Gallorini. Nel Terranuova Traiana rientrerà in pratica dopo 5 turni Riccardo Bettini, assente per un problema muscolare di fatto proprio dalla fine del derby contro la Castelnuovese, anche se poi sono seguiti 10 minuti con il Foiano. Unico indisponibile tra i biancorossi Roberto Nofri.

Francesco Pianigiani
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento