Club Arezzo: risultati del weekend 3-4 febbr

Si è disputata davanti ad una bellissima cornice di pubblico la sfida tra i Botoli e i valdarnesi, sabato scorso. La GRM però non è riuscita a ribaltare il risultato dell’andata contro il Valdarno che si è aggiudicata anche questo match, per 3-0. Il coach Marco Bisaccioni scende in campo con: Ermini al palleggio in diagonale con Scortecci opposto, Maggini e Palmucci schiacciatori, Gentile e Pieroni al centro con Venturi libero. La partita si preannunciava insidiosa per i nero-amaranto e così è stata. La formazione di casa, rinforzata per l’occasione da uno Sguazzini in grande spolvero, mette subito in difficoltà gli aretini che però cedono i tre set soltanto ai vantaggi, dimostrando comunque a tratti un buon gioco. La determinazione dei padroni di casa ha sopraffatto gli aretini nei momenti critici, assegnando a pieni meriti la vittoria al Valdarno per 3-0 (30-38, 28-26, 27-25). Il coach Bisaccioni commenta a fine gara: «abbiamo affrontato la gara con molta distrazione. I padroni di casa sono stati più bravi di noi a capitalizzare i finali di set. Torniamo dalla trasferta a mani vuote, ma a testa alta – prosegue il tecnico aretino – in settimana dovremo ritrovare la concentrazione e la determinazione delle passate partite. Sabato ci aspetta un altro match difficile contro una delle rivali in classifica. Dobbiamo subito riprendere il passo giusto se vogliamo provare a conquistare un posto playoff». Anche la Kerlite sabato scorso ha subito una sconfitta, disputando però una buona partita contro la capolista del campionato di serie D, la Chianti Firenze. La formazione scelta dal coach Leone è stata: Impannati palleggiatore, Secchi opposto, Lusini e Amatucci attaccanti e al centro Palmieri e Terrazzani. La formazione di casa ha dimostrato le sue capacità e come previsto ha portato a casa la vittoria per 3-0 (25-17) (25-20) (25-22), contro una squadra molto giovane che non ha rinunciato a lottare. «Come prevedibile ha vinto la squadra più forte, – dichiara il coach Michele Leone – ma nonostante le assenze, i nostri ragazzi hanno realizzato un buon gioco. Poi l’esperienza e i valori tecnici della formazione avversaria hanno prevalso. Nel corso della partita si è infortunato anche Lusini che stava portando un ottimo contributo in campo, questo ci ha penalizzato ancora di più». Sabato prossimo la Kerlite affronterà la formazione di Castelnuovo Berardenga, una partita più abbordabile di quella passata, per poter recuperare punti in classifica.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento