CrossFit Arezzo sfida il resto del mondo negli Open 2018

CrossFit Arezzo sfida il resto del mondo negli Open 2018. Da giovedì 22 febbraio prende il via uno degli eventi più importanti della stagione sportiva del CrossFit che, per cinque settimane fino a lunedì 26 marzo, metterà in rete gli atleti di quindicimila società di tutti i continenti, fornendo loro l’opportunità di confrontarsi attraverso un programma comune costruito tra i vari esercizi di ginnastica e pesistica alla base di questa disciplina. La sede statunitense di CrossFit lancerà di settimana in settimana una serie di prove, denominate workout, e tutti i partecipanti agli Open avranno cinque giorni di tempo per realizzare la loro miglior prestazione, per registrarla con un video e per condividerla online, permettendo così di stilare le classifiche internazionali che stabiliranno i migliori che potranno accedere alla successiva fase europea dei Regionals. Questa formula fa dunque perno sul web e prevede come scenario della gara direttamente le sedi delle società e, di conseguenza, anche quella di CrossFit Arezzo in via Newton che per cinque settimane si animerà dell’entusiasmo e del tifo di tanti appassionati. Un gruppo di atleti aretini, guidati dall’istruttore Alessio Piccolo, è pronto a vivere questa grande sfida e a mettersi alla prova per testare la propria preparazione contro avversari da tutto il mondo. «Gli Open sono una delle manifestazioni sportive più partecipate al mondo - commenta Piccolo, - con atleti da tutti i Paesi che, in contemporanea, svolgeranno gli stessi esercizi e li confronteranno su internet. Questa gara è la massima espressione dell’anima agonistica del nostro sport, stimolando una continua ricerca del miglioramento personale e un superamento dei propri limiti». Gli Open 2018 si svilupperanno tra tante prove divise tra sollevamento dei bilancieri, trazioni e corpo libero, con ogni settimana che presenterà un forte grado di imprevedibilità tra esercizi sempre diversi e volti a stimolare ogni parte del corpo. Questo programma sarà proposto da CrossFit Arezzo nel corso degli allenamenti anche agli atleti che non si sono iscritti alla gara, permettendo a tutti di vivere le emozioni e le difficoltà di questa manifestazione, e arrivando a definire le graduatorie interne alla società. «Tutto CrossFit Arezzo sarà coinvolto dal clima degli Open - aggiunge Piccolo. - Ci sono atleti che gareggeranno, atleti che proveranno gli esercizi negli allenamenti quotidiani e atleti che faranno il tifo per i loro compagni: per cinque settimane, ognuno sarà protagonista di una competizione di livello internazionale»

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento