La Chimera Nuoto apre il quarto e ultimo ciclo di corsi

Le piscine di Arezzo e di Foiano della Chiana aprono il quarto e ultimo ciclo di corsi stagionali. Da giovedì 12 aprile prendono il via le nuove lezioni di nuoto e di fitness che accompagneranno verso la stagione estiva, con il duplice obiettivo di insegnare a muoversi nell’ambiente acquatico e di sviluppare la sicurezza nelle acque. I corsi, della durata di circa tre mesi, saranno tenuti dai tecnici e dagli istruttori della Chimera Nuoto e saranno diversificati a seconda delle fasce d’età, con una proposta adatta a chi ha da zero a cent'anni calibrata alle più diversificate esigenze motorie. Il percorso didattico inizia con il nuoto baby in cui i bambini fino a quattro anni vivono le loro prime esperienze acquatiche in vasca con i genitori, imparando a stare in questo ambiente con serenità: questi corsi stanno riscuotendo sempre più attenzione da parte delle famiglie e, a dimostrarlo, sono state le oltre trecento persone presenti al palazzetto del nuoto di Arezzo nel corso dell’ultima giornata promozionale del Baby Acquatic’s Day. Superati i tre anni si apre la scelta tra i corsi comuni a genitori e figli del “Nuoto in famiglia” o la vera e propria scuola nuoto per bambini con lezioni per galleggiare, tuffarsi e muoversi in più stili, acquisendo piena autonomia. Tra i sette e i diciotto anni si entra poi nella scuola nuoto per ragazzi e, successivamente, è prevista la scuola nuoto per adulti dai diciotto ai cent'anni motivata dalla consapevolezza che “non è mai troppo tardi per imparare a nuotare”. In questo percorso, i nuotatori più talentuosi o coloro che hanno intenzione di avviare l’attività sportiva potranno intensificare il loro allenamento ed entrare a far parte dei gruppi sportivi della Chimera Nuoto. In contemporanea al nuoto sono previste le attività di fitness in acqua che stanno appassionando sempre più uomini e donne di tutte le età che possono scegliere tra diverse discipline a seconda dell'intensità, delle metodologie di allenamento, della tipologia di esercizi, dell'altezza della piscina, delle zone del corpo interessate e degli attrezzi utilizzati. Le lezioni, a tempo di musica, spaziano da corsi tradizionali come AcquaGym (a corpo libero) e Ginnastica Dolce (adatta per chi ha problemi di mobilità), a quelli più recenti come Acqua Dren (con movimenti per il drenaggio dei liquidi), Jump (con il tappeto elastico), AcquaCircuit (con percorsi tra corpo libero, piccoli e grandi attrezzi) e GymBike (con biciclette e ginnastica tradizionale), fino ad arrivare all’Idrokinesi che interviene su deficit muscolari, traumi o altre patologie. Un programma specifico, inoltre, è rivolto alle future mamme e alle neomamme, con la ginnastica per gestanti che permette di preparare il corpo al parto e di riabilitarne poi tutte le funzioni. «Con la stagione estiva alle porte - spiega Marco Magara, direttore sportivo della Chimera Nuoto, - il nuoto e il fitness in acqua rappresentano due opportunità sportive per chi vuole imparare a stare in acqua, acquisire sicurezza o semplicemente rimettersi in forma».

Uffici Stampa EGV

Nessun commento

Powered by Blogger.