Gran Tour in Valdichiana - 1ª Marathon a passo

A piedi lungo l'antica Via Romea Germanica della Valdichiana / Piazza Vasari (Arezzo) ritrovo ore 6.30, partenza ore 7.30 - 13 maggio 2018.
Si potrà camminare nella storia, sentirci in sintonia con i ritmi della natura e, con il ritorno della primavera, riscoprire nuovamente il piacere del bivacco all'aperto, degustando i sapori tipici del territorio. L'incipit calza a pennello per riassumere in breve il significato della 1ª Marathon della Valdichiana, organizzata dall'associazione GT Valdichiana che il 13 maggio prossimo chiamerà a raccolta, da tutt'Italia, gli appassionati di trekking e di cultura, o semplicemente delle passeggiate ricreative e salutari, per percorrere un tratto aretino, quello da Arezzo a Cortona, dell'antica Via Romea Germanica. La "Melior Via", come la definiva il monaco Alberto negli Annales Stadensis, calpestata nei secoli da schiere di pellegrini, provenienti dal Nord Europa e dall'Italia, e diretti a Roma per venerare le reliquie dei primi martiri cristiani. Un lungo viaggio nel tempo e nello spazio che non di rado si rivelava avventuroso e pieno di insidie, considerati i tempi, ma tanto valeva la fervida devozione e non di meno il desiderio di fare penitenza per redimere i propri peccati. Oggi, riscoperto in funzione turistica e adeguatamente supportato da segnaletica e mappatura satellitare lo si potrà intraprendere, pur nella versione ridotta della Marathon, con ben altri standard di sicurezza ma pur sempre nei panni di odierni viandanti che, nel "cammino", vanno alla ricerca di una "purificazione" dallo stress della vita quotidiana. Un'esperienza pervasiva, da distillare in modo "lento", passo dopo passo, non solo per rigenerare il corpo e lo spirito ma anche per riappropriarsi della storia e cultura del territorio e per rilanciare un'idea di mobilità sostenibile che riduca quanto più possibile, a favore delle future generazioni, gli effetti negativi sull'ambiente. Così una volta partiti da Piazza Vasari, debitamente provvisti di acqua e vivande, e dopo aver scelto il percorso più congeniale - quello fino a Sant'Andrea a Pigli per bambini e famiglie (10 Km), fino a Castiglion Fiorentino (24 Km) o il lungo fino a Cortona (42 Km) - si potrà comodamente fare ritorno in città con treno ed autobus, grazie a road map e navette messe a disposizione dagli organizzatori che, per l'occasione, non hanno mancato di prevedere anche un capillare servizio di assistenza e di dedicare un capitolo speciale alla gastronomia della filiera locale predisponendo diversi punti di ristoro lungo il tracciato. Si è davvero pensato a tutto affinché la prima edizione della Marathon si traduca in una bella giornata da trascorrere in compagnia; gambe in spalla certamente ma con l'obbligo imperativo di "distrarsi" in tutti i modi possibili lungo il percorso.

Ufficio Stampa Comune di Arezzo

Nessun commento

Powered by Blogger.