Ct Giotto e Junior Perugia si sfidano per la promozione in A2

Ct Giotto e Junior Tennis Perugia si scontrano per la promozione in serie A2. Questo derby è la finale dei Play Off di B e, al termine di una doppia sfida di andata e ritorno, definirà la squadra che potrà festeggiare la salita nella categoria superiore. Il primo appuntamento sarà domenica 24 giugno, a partire dalle 10.00, sui campi aretini di via Divisione Garibaldi, mentre l’atto decisivo sarà la settimana successiva in casa del circolo perugino. In entrambe le partite si terranno quattro incontri di singolo e due di doppio, con la squadra che centrerà più successi che salirà in A2. Dopo il secondo posto ottenuto nel girone iniziale del campionato, il Ct Giotto ha avviato la propria avventura nei Play Off con la semifinale di domenica scorsa contro il Margine Rosso del Comune di Quartu Sant’Elena (Ca). La squadra aretina, accompagnata dal tifo e dall’affetto di tanti tifosi, è stata protagonista di un’impeccabile prestazione che le ha permesso di imporsi sui sardi per 5-1 e di meritare l’accesso alla finalissima. La sfida ha sorriso ai padroni di casa già dai singoli con i successi di Federico Raffaelli su Alessandro Biscardini per 6-2 e 6-1, di Andrea Pecorella su Alessandro Colella per 6-0 e 6-2 e di Marco Stancati su Niccolò Dessì per 6-3, 2-6 e 6-0 (l’unico passo falso è stato di Riccardo Cecchi, sconfitto 6-3 e 6-1 da Manuel Mazzella), e ha poi trovato il proprio epilogo con le affermazioni nei doppi di Pecorella e Alessio Bulletti per 6-4 e 7-5 su Mazzella-Dessì, e di Raffaelli-Stancati per 6-2 e 6-0 su Biscardini-Colella. A completare la squadra del Ct Giotto sono anche Filippo Fratini e Luca Vanni che non sono scesi in campo contro il Margine Rosso. L’incontro decisivo si presenta particolarmente ostico perché lo Junior Tennis Perugia fa affidamento nelle proprie fila sul bosniaco Tomislav Brkic (attualmente 257° nel ranking mondiale) e su alcuni dei migliori tennisti del panorama italiano come Mattia Fornaci, Tomas Gerini, Davide Natazzi, Andrea Militi Ribaldi e Francesco Passaro (di classifica 2.4), e Andrea Caligiana e Federico Cecconi (2.5), oltre ai veterani Adrian Voinea (2.7 ed ex nazionale rumeno) e Roberto Tarpani (2.8). Questo gruppo ha chiuso al primo posto e da imbattuto la prima fase del campionato di B. «Sarà un derby di altissimo livello tecnico - commenta Alessandro Caneschi, capitano della squadra del Giotto. - Lo Junior Tennis Perugia fa affidamento su un’ottima squadra ma noi, partita dopo partita, abbiamo dimostrato il valore dei nostri ragazzi e abbiamo meritato di restare in corsa fino all’ultimo per la serie A2. Il primo incontro sarà decisivo, dunque invitiamo i nostri tifosi e tutti gli appassionati ad accorrere numerosi e a non perdersi l’ultimo impegno casalingo della stagione».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento