La coppia Emanuele Graziani e Alessandro Tartaglini vincono la Staffetta Sotto Le Stelle Di S.Giovanni V.no

Ben 70 staffette hanno preso parte alla 12^ edizione della Staffetta sotto le stelle di San Giovanni Valdarno organizzata dall’Atletica Sangiovannese con il supporto dell’amministrazione comunale ed inserita nel circuito del Grand Prix 2018. Si parte alle ore 21,10 con la categoria Donne, Veterani e Argento. Nella categoria veterani 3 le staffette che si giocano la vittoria con Basile- Burroni, Cassini-Carlini e Fontani-Soldini dopo alterne posizioni nel finale Cassini riesce a superare Burroni e portare la vittoria alla coppia Carlini\Cassini su Burroni \Basile mentre per il 3° posto Fontan\Soldini. Nella gara Femminile vittoria della coppia Rossi/Volpi sulle sorelle Barneschi Francesca \Silvia mentre al 3° posto Lacrimini\Sanarelli. Nella categoria Argento hanno dominato la coppia Scaglia\Lancellotti componenti la staffetta Campione d’Itlia Master nella 4×1.500 su Floridi\Cucchiarini e Sinatti\Lombardi. Poi è stata la volta della staffetta mista con il dominio di Canuto\Bucca mentre per il 2° posto nel finale Guidelli insieme a Cenni hanno superato la coppia Fabbri\Cappellacci che a loro volta sono stati superati negli ultimi metri da Bernini \Grifoni. Alle ore 22 è stata la volta della staffetta degli assoluti con tanti atleti forti al via. Al cambio della 1^ frazione è transitato Palchetti della Firenze Marathon tallonato da Graziani della Polisportiva Policiano poi leggermente staccati Magnani-Nucera -Taras e Trippellla. Negli ultimi 500 metri del 2° frazionista la situazione si è completamente modificate con il passaggio in testa di Tartaglini (Pol. Policiano) che riesce a mantiene la testa fino al traguardo sul giovane Panichi mentre per il 3° posto una volata lunghissima in cui Grilli riesce a farcela su Pucci ,Dibra e Platica . Prossimo appuntamento del Grand Prix , Domenica 10 Giugno a Monticello di Terranova con L’Ecotrail di Monticello di km 11.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento