Il Ct Giotto cerca il pass per le finali scudetto Under16

L’Under16 maschile del Ct Giotto cerca tra le mura amiche la qualificazione per le finali del campionato italiano. Il circolo aretino di via Divisione Garibaldi ospiterà da giovedì 19 a sabato 21 luglio le fasi di macro-area che vedranno sfidarsi le migliori squadre emerse dai campionati regionali del Centro-Nord Italia, e che assegneranno i pass per le final-eight che a settembre decideranno lo scudetto del 2018. Tra le squadre ancora in corsa rientra anche quella del Giotto che potrà giocare questa fase con il vantaggio di godere del sostegno dei propri tifosi, schierando Luca Fardelli del 2002 e Filippo Alberti, Francesco Cartocci e Francesco Rossi del 2003. L’Under16 aretina fa affidamento soprattutto su tennisti al primo anno nella categoria che, dopo la vittoria nel 2017 del titolo toscano Under14, sono riusciti a far bene anche nell’attuale campionato regionale e ad andare avanti nel tabellone fino alla semifinale, dove è arrivata la sconfitta per 2-0 con il Tc Bisenzio. Questo risultato ha costretto il Giotto a giocare la finale per il terzo posto dove è arrivata la vittoria per 2-1 sul Tc Prato, al termine di una partita combattuta dove i singoli si erano chiusi in parità (Alberti aveva vinto 7-5 e 6-0 con Baroni, mentre Rossi aveva perso 2-6, 6-3 e 6-0 con Ciulli) e dove è stato decisivo l’incontro di doppio (con Alberti-Fardelli che si sono imposti 7-5 e 6-2 su Ciulli-Doccini). Il successo nello spareggio ha permesso al Giotto di conquistare la qualificazione per la fase di macro-area dove l’Under16 sarà attesa da tre difficili partite sui campi casalinghi contro Tc Bisenzio, Circolo del Castellazzo e Junior Tennis Perugia, con l’obiettivo di riuscire a conquistare l’unico pass per accedere alle finali tricolori tra le migliori otto d’Italia, un traguardo inseguito da tempo e che negli anni passati questi ragazzi hanno solo sfiorato. «I nostri atleti sono stati protagonisti di una positiva stagione - commenta il maestro Alessandro Caneschi, - perché già al primo anno in questa categoria sono riusciti ad accedere alla fase di macro-area. Questo torneo interregionale si svolgerà sui nostri campi, dunque speravamo di riuscire a qualificare la nostra Under16 per fornirle l’occasione di giocare in casa e per avere l’appoggio di tutto il circolo. Nella macro-area si sfideranno le migliori squadre dei vari campionati regionali e, di conseguenza, ci aspettano tutti incontri particolarmente difficili, ma siamo consapevoli del valore dei nostri tennisti e della loro determinazione nel riuscire a far bene».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento