Nuovo progetto Minibasket Synergy

In un triste momento nel quale capita che alcune società sportive, solo per accaparrarsi piccoli bimbi da inserire nel loro settore minibasket, applicano spregiudicatamente le regole del mercato economico (miglior offerente, sconti e saldi, etc.), la Synergy investe sui più piccoli! Grazie alla collaborazione con Valdisieve Basket, sono già iniziate infatti le lezioni tecniche del Settore Minibasket Synergy tenute da Piero Venturini (appunto Responsabile Minibasket Valdisieve), Formatore Nazionale Corsi Istruttori Minibasket e Allenatori FIP, già Responsabile Regionale Minibasket (dal 2002 al 2010), docente alla Facoltà di Scienze Motorie di Firenze . Synergy intende così dare una più completa formazione ai propri Istruttori ed Istruttrici (tutti Tesserati FIP, alcuni Laureati nelle discipline sportive) e crede in questo nuovo progetto dedicato solo ai miniatleti: lezioni per gli istruttori in palestra e nella nostra sala, dimostrazioni pratiche (anche a sorpresa) con i ragazzi, formazione, aggiornamento, specializzazione. Investiamo anche così i proventi delle quote di iscrizione pagate dalle famiglie, perché i loro e i nostri bimbi non siano solo parcheggiati per qualche ora in una palestra, ma crescano con i valori sani dello sport insegnato e praticato, non improvvisato! Da un’autorevole tecnico come Piero Venturini abbiamo tutti da imparare, piccoli e grandi, atleti, istruttori, dirigenti e familiari e non solo le regole di pallacanestro; sapete di cosa si è parlato nella prima lezione? Di comportamento, di educazione, di rispetto delle regole, di rapporti con gli atleti e con le loro famiglie, di puntualità; si è parlato di valori! E ai valori non si applicano le regole di mercato. E sapete il significato degli #hastagh #iosonolasynergy e #playinsynergy? Vogliono dire che tutti noi siamo la Synergy, riconosciamo la nostra appartenenza ad una grande famiglia, ne andiamo fieri, siamo orgogliosi di vestire i colori arancio-verdi! Grazie a chi ripone fiducia in noi!

Synergy Basket Valdarno
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento