Stop a Foligno: gara da scordare

Una partita da mettere nel dimenticatoio. Questo il succo che scaturisce dopo la sconfitta subita a Foligno da parte del VA Sansepolcro. Le cose non hanno girato per il verso giusto, questo è vero, e beccare un gol dopo appena due minuti dal fischio d’inizio, ha scombussolato, chiaramente, tutti i piani del tecnico bianconero, anche se, come ha sostenuto lo stesso Bricca, non è piaciuto l’approccio iniziale alla sfida, da parte della squadra, un comportamento tenuto anche durante la partita; probabilmente, forse, i ragazzi hanno sentito troppo la rilevanza del match. Si volta comunque pagina, perché inutile è piangersi addosso, anche se dovranno essere analizzate, attentamente, le varie situazioni che si sono venute a creare sia dietro che davanti, dato che il campionato è ancora lungo e di punti in palio ce ne sono tanti. Importante sarà vedere la reazione dell’undici che scenderà domenica in campo, al Buitoni, per affrontare il Castel del Piano, consapevole di avere assorbito uno stop che ci poteva anche stare: dispiace, unicamente, come sia arrivato.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento