Domenica derby contro il Laterina

Dopo la pausa per l’impegno della rappresentativa regionale nella Uefa Region’s Cup, domenica ritorna il campionato. Allo stadio comunale Mario Matteini di piazza generale Coralli, con inizio alle 15.30 (da domenica 28 con il ritorno dell’ora solare calcio di inizio fissato alle 14.30) andrà in scena il derby valdarnese tra Terranuova Traiana e Arno Castiglioni Laterina, gara valida quale quinta giornata del girone B del campionato regionale di Promozione Toscana. Terranuova Traiana due vittorie interne con Montalcino (4-2) e Mazzola Valdarbia (3-1) e due sconfitte esterne con Firenze Ovest (0-1) e Cortona Camucia (1-2), terzo attacco del girone dietro a Soci (11) e Pontassieve (9), ma anche nona difesa del raggruppamento. Dall’altra parte un Laterina reduce dal primo punto stagionale ottenuto prima della sosta, impattando 1-1 in casa contro l’Asta, grazie alla finora unica rete realizzata in questo scorcio di campionato, arrivata dopo un digiuno durato 317 minuti spezzato da Occhini. In precedenza tre sconfitte: 1-0 a Gaiole, 3-0 in casa contro il Pontassieve, 3-0 a Soci. Gialloblu che condividono la penultima piazza con il Firenze Ovest, partito però con una penalizzazione di 7 punti, davanti al Bibbiena fanalino di coda a quota 0. E proprio in quel di Bibbiena sarà la prossima trasferta di Bartolucci e compagni che, per non farsi mancare nulla, saranno in Casentino già mercoledì prossimo quando affronteranno il Soci per il secondo turno di Coppa Italia. Sarà un derby pieno di ex, quello contro l’Arno, in casa terranuovese. In primis mister Marco Becattini e il diesse Donello Resti, poi gli attaccanti Sacconi e Dati, il difensore Tomberli, i centrocampisti Corsi, Marzi, Massai, Mattesini e Lazzerini. Sarà una gara dal sapore particolare. Terranuova Traiana e Laterina che si ritrovano a distanza di poco più di un mese. Il 9 settembre nella terza ed ultima giornata del primo turno triangolare di Coppa Italia di Promozione il team di Becattini ha surclassato la truppa di Nicole’ Pratesi per 4-0, grazie ai gol di Mattesini, Massai e due volte Rovai. Questi invece i precedenti recenti in Promozione. Nella passata stagione all’andata lo scorso 17 dicembre, nell’ultima gara del 2017, finì 1-1: vantaggio terranuovese al 20′ con Autiero, pari laterinese di Sacconi su rigore nel finale della prima frazione di gioco. Al ritorno vittoria biancorossa per 1-0 con rete di Francini nel finale. Nel torneo precedente il Laterina umiliò all’andata il Terranuova Traiana con un perentorio 6-0 al Matteini, grazie alle doppiette di Petriccione e Cacchiarelli ed il gol di Massai nel primo tempo e Tomberli nella ripresa. Al ritorno i ragazzi del presidente Vannelli offrirono una prestazione coriacea pareggiando 1-1: al vantaggio di Sacconi nel finale di primo tempo, rispose una magistrale punizione di Roberto Nofri. Nel campionato 2010-2011 Laterina-Terranuovese finì 1-0 all’andata e 0-0 nel ritorno. In precedenza furono addirittura 4 i confronti nel torneo 2008-2009. Doppio pareggio nella stagione regolare, 0-0 a Laterina e 1-1 a Terranuova e una vittoria interna per 1-0 a testa nel play-out thriller che consegnò alla Terranuovese la salvezza grazie alla migliore posizione nella regoular-season, relegando in Prima categoria il Laterina. Compagini, Laterina e Terranuova, che dettero vita ad un avvincente testa a testa nel campionato di Prima categoria della stagione 2007-2008 che terminò con la Terranuovese prima con 63 punti e Laterina seconda con 61, entrambe promosse in Promozione. Andò peggio a tutte e due il torneo di Promozione 1999-2000 finito con Laterina al quattordicesimo posto e con la Terranuovese sedicesima ed ultima, che coincise con una doppia retrocessione. In casa Terranuova Traiana assenti Bettini, squalificato per due turni dopo l’ingiusta espulsione rimediata a Cortona, e Nofri, alle prese con la rieducazione post operatoria dopo l’intervento perfettamente riuscito al tendine d’Achille.

Francesco Pianigiani
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento