PRATOVECCHIO – BALDACCIO BRUNI 0-2

Pratovecchio: Vestri, Corsetti, Laccu (Criscuolo 68'), Benucci, Vangelisti L., Gori, Cipriani, Conti, Sorbini, Capacci M., (Fabrizi 82'), Lazzeroni. A Disposizione: Bellucci, Occhiolini, Boldrini, Gisti, Capacci A., Lunghi. All. Dimitri Bronchi
Baldaccio Bruni: Palumbo, Fabbri, Adreani (Chesaru 78'), Bruni, Castellano, Aquilini, Alomar (De Falco 91'), Torzoni, Terzi, Rufini (Battistini 70'), Goretti (Quadroni 46'). A Disposizione: Viroli, Bracci, Panicucci. All. Daniele Chiarini
Arbitro: Burgassi Leonardo Di Firenze. Assistenti Abatantuono Marco Di Firenze E Cauteruccio Annalisa Di Firenze
Reti: Terzi Al 25’ Su Rigore E Al 33’
Note. Espulsi: A Capacci (P) Al 74' Per Scorrettezze E Castellano (B) Per Doppio Giallo Al 94'. Ammoniti Vangelisti, M. Capacci, Corsetti, Conti, Sorbini, Goretti.
PRIMO SUCCESSO IN CAMPIONATO PER LA BALDACCIO
La Baldaccio Bruni Anghiari ha vinto 2-0 sul campo del Pratovecchio Stia nel match valevole per la 4° giornata del campionato di Eccellenza Toscana Girone B e lo ha fatto grazie alla doppietta messa a segno nel 1° tempo da Nicola Terzi. I biancoverdi hanno disputato una buona prestazione e hanno meritato di conquistare l’intera posta in palio. La squadra diretta da mister Chiarini ha ottenuto il 1° successo in campionato (dopo le sconfitte interne con Lastrigiana e Colligiana e il pari in trasferta con il Valdarno) ed è salita a quota 4 punti in classifica. Per la 1° volta tra l’altro gli anghiaresi hanno mantenuto inviolata la propria porta.
LA CRONACA DELLA SFIDA
Il Pratovecchio cerca di fare la partita nei minuti iniziali, ma la prima vera chance arriva al 13’ ed è in favore della Baldaccio con Goretti che da posizione favorevole calcia senza troppa convinzione. 5’ più tardi i locali rischiano l’autogol con un colpo di testa errato che viene salvato sulla linea. Al 22’ ci prova anche Alomar con un tiro da fuori che termina alto sopra la traversa. La compagine di mister Chiarini insiste ed al 25’ guadagna un calcio di rigore per un fallo commesso da Corsetti su Terzi. Lo stesso centravanti biancoverde si presenta sul dischetto e trasforma il penalty portando in vantaggio la Baldaccio. I casentinesi non riescono a reagire ed al 33’ gli anghiaresi ne approfittano realizzando il 2-0 grazie all’ottimo assist di Rufini ed alla finalizzazione di Terzi che festeggia così la personale doppietta. I biancoverdi sfiorano il tris al 38’ con il tiro fuori misura di Rufini ed al 44’ dopo una bella azione corale in cui manca soltanto il tocco decisivo. Nel mezzo il colpo di testa provato da Conti e bloccato senza problemi da Palumbo. All’inizio della ripresa mister Chiarini manda in campo Quadroni al posto di Goretti e il neo entrato si mette in luce al 13’ con una bella iniziativa personale (dribbling e tiro deviato in corner). Il team di mister Bronchi si rende pericoloso soltanto al 26’ con il gran tiro da fuori di M. Capacci che esce sopra la traversa. La situazione per il Pratovecchio si complica ulteriormente al 29’ con l’espulsione di A. Capacci per un brutto intervento. Al 36’ ci riprova M. Capacci ma il suo colpo di testa è preda dell’attento Palumbo. La Baldaccio controlla senza patemi e al 39’ sfiora il tris. Alomar recupera palla, scarta un avversario e serve un pallone d’oro a Terzi che calcia bene pur senza inquadrare lo specchio. Nei minuti di recupero doppia ammonizione con conseguente espulsione di Castellano che dovrà quindi saltare il prossimo match interno con il Poggibonsi. Al fischio finale la Baldaccio può comunque far festa per la 1° fondamentale vittoria in campionato. Ci voleva proprio! Per la classifica e soprattutto per il morale.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento