Contro Umbertide si interrompe la serie positiva di RR Retail Galli San Giovanni

RR RETAIL GALLI SAN GIOVANNI - PF UMBERTIDE 82-87
RR Retail: Orsini 2, Rosset 28, Gabbrielli ne, Argirò ne, Lazzaro 15, Innocenti 12, Galli 2, Valensin ne, Di Costanzo 8, Missanelli 4, Giordano 3, Dettori 8. All. Orlando
Umbertide: Pompei 7, Giudice 23, Gatti ne, Prosperi 15, Spigarelli 2, Albanese 2, Cvitkovic 22, Moriconi 2, Paolocci 9, Olajide 5. All. Contu
Dopo cinque vittorie consecutive, si interrompe la striscia positiva di RR Retail Galli San Giovanni. La Bottega del Tartufo Umbertide infatti passa per 82-87 al PalaGalli, infliggendo così alla formazione toscana la terza sconfitta stagionale. È stata una partita ad altissimo punteggio, che ha visto la squadra di casa non riuscire a ripetere l'ottima prova difensiva di mercoledì scorso a Cagliari, complice probabilmente anche la stanchezza per i molti impegni ravvicinati degli ultimi giorni: il 66% concesso alle avversarie da 2 è il dato statistico più evidente nella lettura del tabellino. Umbertide ha sorpreso le padrone di casa partendo fortissimo in avvio e da lì ha sempre guidato nel punteggio, RR Retail non ha mai mollato rimontando ogni volta i tentativi di fuga delle ospiti, ma alla fine la formazione umbra ha coronato con i due punti la sua ottima prestazione complessiva, all'interno della quale spiccano le prove di Giudice (23), Cvitkovic (22) e Prosperi (15). A San Giovanni non sono bastati per evitare il ko i 28 punti di Rosset, i 15 di Lazzaro e i 12 di Innocenti. Bastano 5 secondi a Prosperi per segnare il primo canestro del match, poi con Cvitkovic è subito 4-0 Umbertide, che diventa 7-2 con il gioco da 3 punti di Giudice. RR Retail si appoggia in questa fase a Di Costanzo e Dettori, così con il libero di Innocenti arriva dopo 4 minuti il pareggio a quota 9. Ma subito la Bottega del Tartufo piazza un nuovo parziale di 7-0. Giordano prova a scuotere la squadra con una tripla, ma immediatamente Prosperi risponde con analoga moneta e con i canestri di Pompei e Giudice Umbertide tocca il +10 (14-24). Lazzaro con un gioco da 3 punti prova a dare la scossa, ma nonostante i due liberi di Galli, con il canestro di Albanese si va al primo riposo sul 19-28. Il secondo periodo inizia con le due squadre che continuano a segnare quasi a ogni possesso, il punteggio cresce, ma le distanze rimangono sostanzialmente invariate (25-36 dopo 4 minuti). Poi arriva uno strappo di Rosset, che segna, subisce il fallo, sbaglia il libero supplementare, raccoglie il rimbalzo e infila altri due punti. Di Costanzo e Lazzaro proseguono il break che fa rientrare San Giovanni a un solo possesso di ritardo (35-38 al 14'), ma Umbertide risponde con tre triple consecutive siglate da Prosperi, Pompei e Paolocci e così in un attimo il vantaggio ospite torna a sfondare la doppia cifra (37-48). L'ultimo canestro del parziale è di Dettori, ma al riposo lungo Umbertide è avanti di 10 (39-49). La pausa fa bene a RR Retail che torna sul parquet con maggiore determinazione difensiva. Arrivano recuperi, contropiedi e così in 90 secondi Rosset e Lazzaro orchestrano il 6-0 che riapre il match (45-49). Umbertide risponde però immediatamente con una scatenata Giudice e un'altra tripla di Prosperi per il 9-2 esterno che va ancora una volta a mettere 11 punti di distacco fra le due squadre (47-58). Potrebbe essere un colpo da ko. Le padrone di casa però reagiscono subito, negli ultimi 4 minuti del quarto riescono a essere più efficaci in difesa, concedendo solo un canestro alle ospiti, e così quando si accende Innocenti (6 punti personali in un minuto), RR Retail rientra prepotentemente sulla spinta di un contro-parziale di 12-2 per il -1 (59-60) alla sirena. L'avvio di quarta frazione vede le due squadre rispondersi colpo su colpo, anche se a San Giovanni non riesce mai quel sorpasso che avrebbe avuto un importante significato psicologico. Dopo 3 minuti Umbertide tenta un nuovo allungo con il 2+1 di Cvitkovic (61-67), ma Rosset con 5 punti consecutivi riporta tutto in una situazione di equilibrio, che si spezza a metà frazione, sul canestro e fallo di Olajide che costa anche un tecnico a Orsini. Cvitkovic sigla quindi 7 punti in un minuto e così le ospiti producono l'allungo decisivo (70-78 al 37'). Lazzaro, Innocenti e Rosset sono le ultime ad arrendersi, ma Umbertide va a segno in tutti gli ultimi possessi offensivi e così, nonostante le belle giocate delle tre, non c'è più spazio per rientrare e il match si chiude sull'82-87.

Polisportiva Galli San Giovanni
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento