La Baldaccio passa a le Badesse

Badesse - Baldaccio Bruni Anghiari 2-3
Badesse: Di Iorio, Colibazzi (70' Camilli), Lellis, Mannini, Stolzi (79' Laruccia), Caponi, Mitra, Bongini (84' Contorni), Casucci (61' Redi), Crocetti, Bandini. A Disposizione: Pupilli, Di Marco, Romani, Marchi, Bonechi. All. Alunno Corbucci
Baldaccio Bruni: Palumbo, Cherasu (46' Saccà), Aquilini, Angiolucci, Fabbri, Alomar, Castellano, Torzoni, Terzi, Rufini, Quadroni. A Disposizione: Viroli, Panicucci, Adreani, Rossi, Barbini, Zurli, Goretti, Battistini. All. Daniele Chiarini
Arbitro: Barone Di Pisa, Coad. Da Ingenito Di Piombino E Ginanneschi Di Grosseto.
Reti: Casucci (Ba) Al 27', Quadroni (Bb) Al 37’, Al 48’ E Al 66’, Bandini (Ba) Al 49’ Su Rigore.
Note: Ammoniti Bongini, Rufini, Fabbri, Castellano, Torzoni. Angoli 7-4. Recupero 4’+6’.
La Baldaccio Bruni Anghiari ha vinto 3-2 sul campo delle Badesse nella 9° giornata del campionato di Eccellenza Toscana Girone B grazie alla spettacolare tripletta firmata dallo scatenato Michael Quadroni e ad una prestazione gagliarda, fatta di qualità e di carattere. Un successo prezioso per la classifica e per il morale che rappresenta tra l’altro il 3° risultato utile consecutivo (dopo la vittoria esterna a spese della Fortis Juventus ed il pareggio casalingo con la Rignanese). La squadra di mister Chiarini ha sfruttato al meglio l’impegno infrasettimanale confermandosi in costante crescita sia nel gioco che nella personalità: effettuando il sorpasso dopo l’iniziale svantaggio e riuscendo a riportare la sfida nei giusti binari dopo il momentaneo 2-2 dei locali. I biancoverdi hanno conquistato la 3° affermazione di fila in trasferta dopo quelle con Pratovecchio Stia e Fortis Juventus (10 i punti collezionati lontano dal Saverio Zanchi se si considera anche il 2-2 esterno con il Valdarno) e sono saliti a quota 11 punti in classifica recuperando posizioni dopo un avvio non troppo fortunato (con tante assenze che avevano limitato il rendimento della Baldaccio). La splendida vittoria centrata sul campo delle Badesse conferma il buon momento dei biancoverdi e regala ulteriore fiducia al gruppo. L’intensa settimana della Baldaccio si concluderà domenica con il secondo match esterno di fila. Terzi e compagni saranno questa volta impegnati sul campo del Foiano in un derby difficile, ma allo stesso tempo molto stimolante. Arrivarci dopo una bella vittoria non può che essere positivo.
I MOMENTI SALIENTI DELLA SFIDA
Il punteggio si sblocca dopo un inizio equilibrato al 27′ quando la squadra di casa si porta in vantaggio al termine di un’azione rifinita da Caponi e finalizzata da Casucci. La Baldaccio non si disunisce e al 37′ pareggia con Quadroni che caparbiamente fa suo un pallone in area trovando anche lo spiraglio per insaccare. A inizio ripresa i biancoverdi operano il sorpasso grazie al tiro ravvicinato di Quadroni sul perfetto assist di Rufini. La gioia del team anghiarese dura pochissimo. Al 4′ l’arbitro sanziona con il calcio di rigore un intervento di Chesaru su Casucci. Sul dischetto si presenta Bandini che trasforma riportando così in equilibrio il risultato. Nonostante il gol incassato è la Baldaccio a fare la partita e a creare le situazioni più pericolosi. Personalità e voglia di vincere fanno la differenza e la determinazione del team di mister Chiarini viene premiata al 21′ quando lo scatenato Michael Quadroni con una esecuzione perfetta trasforma in oro la punizione dal limite guadagnata da Terzi. Spettacolare prodezza per l’attaccante tiberino che festeggia la personale tripletta regalando allo stesso tempo tre punti preziosissimi alla Baldaccio. Nel finale gli anghiaresi si difendono con attenzione (e ripartono sfiorando addirittura la quarta rete) e al triplice fischio esultano per l’importante affermazione.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento