PiandiscoValdarnInsieme – San Michele Team volley 3-2 (25-21;25-19;18-25;23-25;15-12)

Di facile o di impossibile in questo gioco non c’è niente. Sembra frase fatta, ma i pronostici favorevoli sembrano fatti per essere smentiti ed infatti il quasi testa-coda ci riserva una gara al cardiopalma, con vittoria faticosa delle padrone di casa che confermano il periodo non brillantissimo, anche se questa affermazione ci fa mantenere la seconda piazza in classifica alle spalle del Pontemediceo. La compagine valdarnese, decimata dalle assenze di Semplici alla quale si aggiungono i forfait di Poggesi, Mini e Mori rispettivamente per infortunio, motivi di lavoro e virus dell’ ultima ora, si aggiudica il primo set faticando in avvio, mentre nel secondo le fiorentine alzano presto bandiera bianca sotto i colpi di Mascelli e compagne. È fatta? Nient’ affatto, un improvviso calo fisico e nervoso delle verdi blu, che commettono anche qualche errore di troppo, rimettono in pista le giovani ragazze di coach Raffa che conquistano in scioltezza il terzo set. Nel quarto Piandiscó sembra soffrire ancora il trauma del set perso con ancora molti errori, e così San Michele scappa via 11-4, 15-7, 17-12; coach Colaianni gioca la carta Bonciani e la squadra cresce in gioco e fiducia, dando vita ad una bella rimonta raggiungendo sul 22 pari le giallorosse, ma queste ci credono ancora e all’ ultimo tuffo conquistano la parità 2-2. Tiè break dominato da Piandiscó che prosegue nel trend positivo del finale set, conducendo al cambio campo 8-5, poi gioca in sicurezza fino al 13-7. San Michele ci prova 14-11, ma alla fine gioiscono le padrone di casa che fanno loro set e partita 3-2. Punto perso o 2 punti guadagnati? Boh e chi lo sa? sta di fatto che dobbiamo ricaricare un po’ le pile, recuperare le assenti e ritrovare quella serenità e grinta che ci avevano contraddistinto nelle prime giornate, anche perché bisogna preparare al meglio la trasferta di domenica prossima nel difficile campo della Ius, una delle pretendenti al salto di categoria. Se potete, venite a sostenerci orario fissato per le 18.00 ad Arezzo.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento