Primo successo casalingo per la Baldaccio

Baldaccio Bruni - Castiglionese 3-2
Baldaccio Bruni Anghiari: Palumbo, Aquilini, Fabbri, Zurli, Angiolucci, Saccà, Alomar (Adreani 92’), Torzoni, Terzi, Quadroni, Rufini (Battistini 68’). A Disposizione: Viroli, Panicucci, Rossi, Panicucci, Chesaru, Goretti, Rosati . All. Carlo Bernardini (In Panchina Al Posto Dello Squalificato Daniele Chiarini).
Castiglionese: Poponcini, Cirelli (Arrigucci 89’), Papa, Redi, A. Lombardi, Peruzzi (M. Lombardi 40’), Bucaletti, Sekseni, Cacioppini (Gennaioli 68’), Nocentini (Milighetti 78’), Tenti. A Disposizione: Colcelli, Sereni, Baldoni, Maloku. All. Giulio Peruzzi.
Arbitro: Tommaso Majrani Di Firenze. Assistenti: Daniele Nesi E Filippo Bertini.
Reti: Quadroni (B) Al 21’, Terzi (B) Al 22’, Bucaletti (C) Al 31’, Terzi (B) Al 7’ Su Rigore, Tenti (C) Al 72’.
Note. Espulsi Cirelli (C) Dalla Panchina E Tenti (C) All’88’. Allontanato Per Proteste Anche Il Tecnico Ospite Peruzzi. Ammoniti: Saccà, Rufini, Battistini, Redi, Bucaletti, Sekseni, Cacioppini. Angoli: 2-5. Recupero: 1’+6’.
La Baldaccio Bruni Anghiari ha vinto 3-2 al Saverio Zanchi contro la Castiglionese nella 13° giornata del campionato di Eccellenza Toscana Girone B al termine di un match emozionante e ricco di gol. I biancoverdi hanno centrato il 1° successo casalingo stagionale (5° affermazione complessiva su 12 gare giocate), hanno firmato il 7° risultato utile consecutivo e sono saliti a quota 19 punti meritando l’intera posta in palio, ma soffrendo fino all’ultimo istante contro una squadra che per quanto visto in questa occasione non merita certo l’ultimo posto e gli appena 2 punti in classifica. Per la Castiglionese, che ha comunque disputato una prestazione gagliarda dimostrando di poter lottare fino a fine anno per la salvezza, si tratta del 6° ko esterno.
LA CRONACA DELLA SFIDA
Mister Chiarini ritrova Terzi al centro dell’attacco, ma deve rinunciare agli infortunati Rosati e Bruschi e agli squalificati Bruni e Castellano. Biancoverdi in campo con Palumbo tra i pali, Aquilini, Angiolucci, Saccà e Fabbri in difesa, Alomar, Zurli e Torzoni a centrocampo, Quadroni, Terzi e Rufini in avanti. Mister Peruzzi deve invece rinunciare a Casini e Bartolini. In campo tra gli ospiti l’ex biancoverde Redi. Dopo un inizio senza particolari emozioni, la sfida si accende al 21’ con il gol del vantaggio degli anghiaresi firmato da Quadroni con una punizione forte e precisa che si infila alle spalle di Poponcini. La Castiglionese sbanda e 1’ dopo si complica la vita con un disimpegno errato che permette a Terzi di recuperare la sfera e di battere con un tocco morbido il portiere ospite per il momentaneo 2-0. Uno due micidiale quindi per il team di mister Chiarini che al 27’ sfiora il tris al termine di una bella azione rifinita da Quadroni per Alomar con decisiva respinta di piede da parte di Poponcini. La Castiglionese reagisce ed al 31’ accorcia le distanze con la conclusione da fuori di Sekseni che si insacca nella porta di Palumbo dopo la deviazione determinante di Bucaletti. Al 35’ la Baldaccio potrebbe riportare a due i gol di vantaggio, ma Terzi, ben servito sullo spazio da Rufini, apre troppo il compasso mandando la sfera sul fondo. Nel finale di tempo gli ospiti reclamano per un intervento dubbio all’interno dell’area di rigore biancoverde e devono effettuare la prima sostituzione per l’infortunio di Peruzzi. La ripresa si apre con la Castiglionese in avanti e con la bella giocata di Bucaletti che si gira e calcia fuori. Al 7’ la Baldaccio cala il tris grazie al calcio di rigore guadagnato e poi trasformato da Terzi tra le proteste degli ospiti. La sfida resta intensa e divertente nonostante le difficoltà conseguenti ad un terreno da gioco reso pesante dalla pioggia incessante. Al 24’ si rivede la Baldaccio con il lancio di Quadroni per Terzi che calcia prontamente colpendo però il palo. La Castiglionese non molla e al 27’ torna in partita al termine di una furibonda mischia risolta dalla deviazione sottomisura di Tenti. Al 29’ gli ospiti colpiscono la traversa con il velenoso cross di Nocentini, poi sul fronte opposto contropiede di Terzi chiuso in corner da Poponcini. Al 44’ la Castiglionese rimane in dieci per il rosso diretto rimediato da Tenti, autore di una brutta entrata su Alomar. Nel finale la Baldaccio controlla senza correre ulteriori rischi ed al triplice fischio festeggia assieme ai propri tifosi il primo importantissimo successo casalingo in campionato. La Castiglionese perde il derby, ma esce comunque a testa alta. Domenica i biancoverdi saranno impegnati sul campo del Grassina, mentre la Castiglionese ospiterà in casa le Badesse.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento