Baldaccio Ko su un campo difficile

Zenith Audax – Baldaccio Bruni 3-1
Zenith Audax: Brunelli, Melani, Perugi, Saccenti, Benvenuti, Facchini (89' Baldi), Cirasella (90' Martines), Lenzini, Sow Papa, Abdija, Manganiello (76' Silva Reis). A Disposizione: Montenegro, Maretto, Piras, Ferraro. All. Bellini Andrea
Baldaccio Bruni: Giorni G., Cherasu (85' Adreani), Fabbri, Aquilini, Angiolucci, Zurli, Alomar, Torzoni, Goretti (74' Battistini), Quadroni, Rufini. A Disposizione: Viroli, Rosati, Panicucci, Terzi, Barbini. All. Chiarini Daniele
Arbitro: Buchignani Leonardo Di Livorno. Assistenti Alaimo Niccolo' Di Firenze E Cardini Tommaso Di Firenze
Reti: Abdija (Z) Al 25’, Manganiello (Z) Al 52’, Cirasella (Z) Al 71’, Rufini (B) Al 75’.
Note: Ammoniti Perugi, Saccenti, Cherasu, Aquilini.
La Baldaccio Bruni Anghiari ha perso 3-1 sul campo dello Zenith Audax nel match valevole per il 16° turno del campionato di Eccellenza Toscana Girone B ed ha rimediato la 2° sconfitta esterna di fila (dopo quella di due settimane fa al cospetto della capolista Grassina). Il team di Prato ha sbloccato il punteggio nel 1° tempo e preso il largo nella prima metà della ripresa, mentre il gol biancoverde realizzato da Rufini ha riaperto solo parzialmente la sfida, ma non è bastato per invertire la rotta. La squadra di mister Chiarini ha dovuto rinviare l’appuntamento con un successo che manca dal 25 novembre (3-2 tra le mura amiche con la Castiglionese), ha subito il 5° ko stagionale ed è rimasta fermo a quota 20 punti in graduatoria (9° posto a -4 dalla zona play off e +9 rispetto alla zona play out). Domenica prossima la Baldaccio ospiterà al Saverio Zanchi l’Antella nel match che chiuderà girone di andata e anno solare con la speranza di ritrovare la vittoria e di allungare il gap sulla quintultima posizione.
LA CRONACA DELLA SFIDA
Mister Chiarini deve rinunciare a Rosati, Bruschi, Terzi e Bruni e schiera nella formazione titolare i giovani Chesaru e Goretti. La prima emozione la regala la Baldaccio con la verticale di Rufini per Goretti che viene di un soffio anticipato dalla perfetta uscita di Brunelli. Al 10’ la risposta dei locali con il tiro alto di Abdja. Lo Zenith ci riprova al 18’ con Papa, ma Giorni è provvidenziale nel chiudere la saracinesca e nel deviare in corner. Il giovane portiere biancoverde si ripete al 25’ disinnescando una conclusione molto insidiosa, ma in conseguenza del successivo tiro dalla bandierina Abdja trova la deviazione vincente realizzando il vantaggio. La Baldaccio non riesce a reagire né a fine primo tempo, né a inizio ripresa e anche nella seconda parte della partita è lo Zenith a costruire le opportunità migliori. Al 2’ Giorni si salva ancora in angolo, al 7’ però viene di nuovo trafitto da Manganiello che arriva puntuale all’appuntamento con il gol sull’assist di Papa. Il team anghiarese prova a scuotersi, ma si rende pericoloso soltanto al 23’ con la punizione di Quadroni bloccata dal portiere locale. 3’ dopo lo Zenith firma il 3-0 con Cisarella che si avventa su una corta respinta ribadendo in rete. Al 30’ arriva il gol della bandiera della Baldaccio con Rufini che entra in area e di destro batte Brunelli. Nel finale i biancoverdi non riescono a riaprire la sfida ed è anzi la squadra di mister Bellini a costruire una pericolosa occasione conclusa sopra la traversa da Papa. La sconfitta patita non deve abbatterci più del dovuto. Ora gli anghiaresi dovranno pensare solo alla fondamentale partita casalinga di domenica prossima con l’Antella.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento