Maratone e cross nel Week End del 1° e 2 dicembre

Variegato il panorama di questo week End. Si iniziava sabato con un cross Regionale AICS (era la 3^ prova regionale) di cui si è saputo nelle ultime settimane. Dei 3 iscritti (tutti esordienti) partecipava il solo Tarquini Alessandro giunto in extremis alla partenza. A detta di Leonardo il percorso cortissimo e senza riscaldamento ha nociuto sul suo rendimento. Comunque 2° all'arrivo. Poi la domenica proseguiva con un cross a Torgiano dove Simona Gabrielli batteva una concorrente che l'aveva preceduta nel cross di Narni palesando un netto miglioramento. In contemporanea si correva a Sinalunga il Trofeo damar, non competitivo, ma dall'andamento agonistico. Qui sotto il commento di Ivan vincitore su Banelli e Refi. Di buon auspicio x le prossime campestri. I più si sono allenati su lunghi percorsi. A Sinalunga anche Asia prossima Juniores. A Passignano un Trail su 2 distanze vedeva il ritorno alle gare di Luca Caneschi dopo quasi 2 anni di assenza. Qui vinceva nella lunga Francesca Barneschi, presenti anche Mazzini e Banelli tutti con targa alterna. Le donne più agguerrite si sono limitate al corto. Gli assenti hanno sempre torto...o viceversa. Sorpresone a Genova dove Nicoletta Badica ha fatto da Pacer chiudendo in 5^ posizione di categoria con 4h 13.B Cliccando sul telefonino è comparsa prima ancora dei risultati. Non è nuova a queste iniziative. Brava Nicoletta. Ben più forti sono andati a Valencia Cacioli e Sandroni che insieme a Bonarini Fabrizio e Alessandro Grotti (un ex) hanno finito brillantemente la maratona. Quasi 20.000 concorrenti con oltre 3000 donne. Bello il sito degli organizzatori con statistiche e numeri di partecipazioni incredibile. I primi 3 sotto le 2h 05'. Roba da talenti super allenati. In settimana iniziano gli studenteschi di cross fasi distrettuali e prima di Natale fase Provinciale. Prossime gare...vedere il, calendario allegato o cliccare su calendario gare podistiche. La cronaca di Ivan lacrimini a Sinalunga: "Ragazzi stamani all'Ecodamar(non competitiva) di Sinalunga al percorso lungo di 15,900(quasi tutta mota eccetto 2/3 km.) sono arrivato 1°. dal 10° Km. ero con Mirko Refi. Da li in poi ho cambiato passo nel tentativo di guadagnare terreno a 6 Km. dal traguardo nonostante una fitta addominale. usciti dalla mota a 3/400 metri dal traguardo, il Banelli ha cercato di sorpassarmi con uno sprint.a tutta ma sono riuscito comunque a spuntarla gettandomi a terra oltrepassato il traguardo." Baravo Ivan. Per la cronaca a Valencia Cacioli ha corso in 3h13'08" arrivando 532° di categoria e sandroni 3h24'25" arrivando 899 di categoria. Questo da da solo il quadro generale dei classificati.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento