Cortona Camucia-Chiantigiana 2-3

Alla ripresa del campionato, i nostri ragazzi escono sconfitti per 2 - 3 dalla Chiantigiana. Nonostante questa battuta d' arresto, la zona play - off dista soli tre punti. Primi venti minuti da incubo per la nostra formazione che va sotto di tre goal, ne recupera due già nella prima frazione, ma nella ripresa non ha più le forze per raggiungere un pareggio che, alla resa dei conti, non sarebbe stato demeritato. Al 3', ospiti in vantaggio: Fontanelli, con un preciso diagonale dalla sinistra, superava Caneschi. Al 10', senesi ancora pericolosi con lo stesso Fontanelli, ma il suo colpo di testa, su traversone dalla sinistra, dava solo l' illusione ottica del goal, goal che, però, arrivava al 13' quando Rosi, con un preciso pallonetto da fuori area, non lasciava scampo a Caneschi. Tentavano una reazione gli Arancioni, ma a parte un rigore reclamato per un possibile tocco di mano su cui l' arbitro non fischiava nulla ed un colpo di testa di pochissimo alto sulla traversa, poco altro succedeva ed anzi era la Chiantigiana ad andare vicina al terzo goal con l' onnipresente Fontanelli, ma il suo destro da fuori area terminava di pochi centimetri alla destra del palo difeso da Caneschi. Al 22', però, arrivava la terza marcatura ospite: Recchi si smarcava sulla sinistra e con un preciso destro a giro mandava il pallone ad infilarsi sul lato opposto. Un minuto dopo, Duri aveva l' occasione per riaprire il match, ma il suo colpo di testa all' interno dell' area piccola veniva prodigiosamente deviato da Gasparri. Al 29', Recchi, su punizione, impegnava Caneschi in una non facile respinta, mentre al 35' Bianconi, dall' interno dell' area, in posizione abbastanza decentrata, tirava un diagonale che si perdeva a lato di non più di trenta centimetri. Nel finale di tempo, gli Arancioni provavano a riaprire il match: al 43', era Nikolla con una punizione magistrale a levare le ragnatele dall' incrocio, al 45' Morvidoni mandava alto a due metri dalla porta, ma in precario equilibrio; al 46', Barbagli, di testa, infilava il 2 - 3. Nella ripresa, ci si aspettava un assalto all' arma bianca, ma vuoi per lo sforzo profuso nel finale di tempo vuoi soprattutto per l' espulsione di Poggesi a metà ripresa, poche erano le occasioni davvero degne di nota. Bianconi, al 75', con un bell' esterno destro, mandava il pallone di poco a lato, lo stesso Bianconi, sempre di destro, nel finale di partita, mandava il pallone ancora a lato. Si segnalava, poi, qualche buona incursione sulla fascia destra di Duri, ma i suoi cross non erano raccolti dagli attaccanti arancioni. La Chiantigiana, dal canto suo, raramente si rendeva pericolosa, limitandosi a controllare il risultato. Con questi tre punti, la squadra senese sale a quota 22, mentre gli arancioni restano ancorati a 21, ma ancora in piena corsa per i play - off. Questi, i cambi delle due formazioni: per i padroni di casa, Nikolla al posto di Tammariello, Ferraro al posto di Rossi, Polvani al posto di Pilleri e Borsi al posto di Galantini. Per gli ospiti, Pobega al posto di Bartoli, Bucciarelli al posto di Fontanelli, Mugnai al posto di Rosi e Baiocchi al posto di Taflaj.

ASD Cortona Camucia Calcio
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento