Il Ruandese Manirafasha e l’Ex Azzurra Gloria Marconi vincono il 43° Capodanno di Corsa

Quasi 400 atleti hanno voluto salutare il nuovo anno con la partecipazione alla 43^ edizione del Capodanno di Corsa che si è disputato questa mattina in una splendida giornata di sole con una temperatura ideale per correre, organizzata dai Veterani dello sport di S.Giovanni V.no e atletica Sangiovannese, gara valida come 2^ prova del Grand Prix. Partenza alle ore 10,30 e subito gli accreditati alla vittoria si portano al comando capeggiati dal ruandese Manirafasha e dal keniano Kipchumba, al passaggio intorno al 5° km transitano appaiati i 2 atleti mentre dietro già staccati i magrebini Asch,Zitouni e Hajjy ancora più staccato Mourad al suo rientro dopo alcuni anni di assenza dalle competizioni con i colori della Polisportiva Policiano Arezzo Atletica, molto bene i giovani emergenti Ghergut e Cassi della Toscana Atletica Futura,Graziani e Mori della Polisportiva Policiano. In campo femminile dopo la defezione della Janat c'è stata la sorpresa della presenza della Gloria Marconi che al passaggio transita nettamente al comando alle sue spalle molto distanziata la Gianotti la Nanu e la Poesini. La seconda parte del percorso molto più lunga vede consolidare le posizioni di testa e nel finale l'atleta più accreditato il ruandese Primien Marinafasha allunga decisamente negli ultimi 400 metri staccando il compagno di viaggio Kipchumba andando a bissare il successo dello scorso anno migliorando il tempo di ben 23" staccando il keniano di 9". Per il terzo posto lotta magrebina con il più giovane Asch su Zitouni e Hajjy mentre Mourad arriva 6° e Ghergut 7°, 8° e primo degli italiani è l'aretino Emanuele Graziani della Polisportiva Policiano Arezzo Atletica che precede il fiorentino figlio d'arte Samuele Cassi ed il giovane Lorenzo Mori sempre della Polisportiva Policiano, altro piazzamento di prestigio per Fabio Guidelli 11° assoluto. Nel settore Femminile Gloria Marconi nonostante i suo 50 anni riesce a staccare la Gianotti di quasi 1' e l'Astrella di quasi un minuto e mezzo. Ottima la prestazione di Nottolini di Grosseto che dopo la vittoria di Terranuova si conferma atleta da battere nella categoria Veterani mentre negli argento ancora un successo per GianMarco Scaglia della Polisportiva Policiano . Prossimo appuntamento per il Grand Prix Domenica 6 Gennaio con la Befana Campestre a Policiano.

Fabio Sinatti
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento