I numeri del match esterno con la Baldaccio

Domenica pomeriggio la Baldaccio Bruni affronterà in trasferta la Bucinese per migliorare ancora la classifica. Ecco la presentazione del match Nel 28° turno del campionato di Eccellenza Toscana Girone B la Baldaccio Bruni Anghiari affronterà in trasferta la Bucinese con il duplice obiettivo di dar seguito al successo interno con il Foiano e di ritornare a far punti fuori casa dopo 2 sconfitte di fila. I biancoverdi, sistemata in via quasi definitiva la “pratica” relativa alla permanenza in categoria (manca la matematica, ma i 36 punti in classifica rappresentano una vera e propria ipoteca) proveranno ad inserirsi nella zona che vale i play off per rendere ancora più positiva la stagione. Non è un obiettivo, ma bensì una bella chance da inseguire senza pressioni di alcun genere e con l’unica ambizione di regalarsi un finale di campionato da protagonisti.
I NUMERI DELLA BALDACCIO
La Baldaccio Bruni è reduce dal successo casalingo con il Foiano e da 2 partite senza gol incassati (considerando anche il pari a rete inviolate con le Badesse) e occupa l’8° posto in classifica con 36 punti (-1 dalla 7° piazza e +12 rispetto ai play out). I biancoverdi hanno finora centrato 9 vittorie, 9 pareggi e 7 sconfitte con 34 reti realizzate (7° attacco) e 36 incassate (13° difesa). Nei 12 confronti esterni gli anghiaresi hanno collezionato 18 punti (5 successi, 3 pari e 4 ko con 15 reti all’attivo e 17 al passivo). I biancoverdi diretti da mister Chiarini hanno perso gli ultimi 2 match disputati fuori casa (4-0 a Poggibonsi, 3-1 sul campo della Rignanese) e non vincono in trasferta dal 6 gennaio (1-0 con la Lastrigiana). I NUMERI DELLA BUCINESE La Bucinese è penultima in classifica con 24 punti all’attivo (-10 dalle quintultime Antella e Foiano, -7 dal Pratovecchio Stia terzultimo e +1 rispetto al fanalino di coda Castiglionese). Fin qui il bottino raccolto è di 2 successi, 8 pareggi e 15 sconfitte, con 16 reti realizzate (attacco meno prolifico) e 50 incassate (difesa più perforata). La formazione di mister Nardi non va in rete da 373 minuti (dal gol del 2-2 contro la Fortis Juventus dello scorso 6 febbraio segnato da Ezzechielli), non vince dal 9 dicembre 2018 (2-1 sul campo della Colligiana) e nelle successive 11 giornate ha ottenuto appena 4 punti (frutto di altrettanti pareggi e di ben 7 ko). Nell’ultimo turno i valdarnesi sono stati sconfitti 3-0 in trasferta dall’Antella in un fondamentale scontro diretto. Nelle 12 gare casalinghe fin qui disputate la Bucinese ha conquistato 7 punti (1 successo, 3 pareggi e 8 sconfitte con 5 reti all’attivo e 18 al passivo). Il team di Nardi tra le mura amiche ha vinto soltanto il 30 settembre 2018 con la Castiglionese e nelle successive 10 partite ha raccolto appena 2 punti. I valdarnesi non vanno a segno sul proprio campo da 394 minuti (dal gol dell’1-1 firmato con il Pratovecchio Stia lo scorso 16 dicembre da Sala) e sono rimasti a secco nelle 4 successive gare con Signa (0-2), Grassina (0-5), Zenith Audax (0-1) e Rignanese (0-0).
I PRECEDENTI
Quello tra Baldaccio Bruni e Bucinese è un “classico” del Girone B di Eccellenza Toscana. Negli ultimi 4 anni tiberini e valdarnesi si sono infatti affrontati 10 volte (9 nella stagione regolare più il match di semifinale play off del 2016-2017). Il bilancio sorride alla formazione anghiarese che ha ottenuto 4 vittorie, 4 pareggi e 2 sconfitte con 13 gol siglati e 10 subiti. L’ultimo scontro diretto si è disputato domenica 11 novembre 2018 nella gara di andata di questo campionato ed il punteggio finale al Saverio Zanchi fu di 1-1. Negli ultimi 4 scontri diretti disputati in trasferta la Baldaccio ha ottenuto 1 successo (2-1 l’8 aprile 2018) e 3 pareggi (1-1 il 21 dicembre 2014, 0-0 il 24 gennaio 2016 e il 29 gennaio 2017).
ULTERIORE STEP NEL RUSH FINALE
Il successo con il Foiano ed i 36 punti in classifica devono rappresentare un punto di partenza e non certo un motivo per abbassare l’attenzione. Nelle 7 sfide che mancano alla fine della regular season può accadere di tutto e i biancoverdi dovranno avere la forza per conquistare altri punti e soprattutto per non lasciare nulla di intentato. Serve un ulteriore step per affrontare nel modo migliore lo sprint decisivo. A partire dalla gara esterna con la Bucinese.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento