La Dukes Vince ad Arezzo

PROMOZIONE: Amen Sba Arezzo vs Dukes Basket Sansepolcro
Rimessa in parità la serie (1-1) si va alla bella del prossimo week end a Sansepolcro. Prova decisamente rock dei ragazzi di Mameli che trovano una vittoria importantissima nei confronti di Arezzo nel derby di ritorno. La partita vive perfettamente il clima play off altalenando il risultato prima a favore dei bianconeri poi a favore degli amaranto sia nel primo che nel secondo quarto. Le squadre si studiano, il gioco è frammentario, grandi difese da una parte e dall’altra, anche una buona precisione al tiro a dire la verità, sotto la conduzione magistrale di 2 arbitri decisamente all’altezza. Oggi in giornata particolarmente ispirata ritroviamo Spillantini che torna ai suoi abituali livelli di gioco, realizzazioni e presenza fisica, insieme ad un Butini intramontabile e fondamentale per gli equilibri di questa squadra. Il primo quarto scorre via su buoni ritmi nel tentativo per entrambi di scappare via senza riuscirci. Alla fine sarà 18-17 per i padroni di casa che vedono la possibilità di chiudere la serie. Ancor più a inizio secondo quarto quando prendono il loro massimo vantaggio portandosi sul 28-22. Sembra lo strappo definitivo, ma Mameli ha qualcosa in serbo (qui ci starebbe la battuta). Nessun serbo in campo se non Allegrinovich (Leonardo) per la prima volta in doppia cifra quest’anno che guida insieme a Spillo la rimonta ed il parziale 10-0 che riporta la Dukes avanti e così sarà inarrestabile fino alla fine. Mazzini sente la partita in modo particolare e da più giovane in campo paga l’inesperienza che lo porta in 3 minuti a commettere 2 falli, troppi per rischiare di perderlo, lo rivedremo nel quarto periodo a chiudere la gara con il suo agonismo. Tricca gioca gran parte della partita da difensore estremo andando anche spesso al rimbalzo con il suo metro e 70 esplosivo. Arezzo la mette un po’ sul fisico ma la Dukes sta bene, a parte Christian che con il suo risentimento al piede sinistro a mala pena cammina, e regge colpo su colpo, portando al quinto fallo prima Polverini poi Castellucci oggi egregiamente marcati e disinnescati dalla difesa biturgense. Cappanni strige i denti più che può e sta in campo 25 minuti alternandosi prima con un monumentale Monsignori, poi con capitan Gaggiottini. Cirignoni è onnipresente soprattutto in volo sotto canestro sia in difesa che in attacco, alla fine firmerà una doppia doppia da urlo, con lui la squadra gira che è una meraviglia. De Sio fa rifiatare il play di turno dimostrando l’atteggiamento giusto che in partite come queste risulta fondamentale più della tecnica e del fisico. Quando hai 4 giocatori in doppia cifra la partita si vince di sicuro, anche nella giornata della massima percentuale da 3 44% e della minima dalla lunetta 48%, segno di ancora qualche scoria di nervosismo soprattutto dei due ex sponda Dukes (Spillantini e Cappanni) 1 su 12 tra tutti e due. Spillo 6 triple e Allegrini 3 su 4, spettacolari. Ora La dukes ospiterà Arezzo nel prossimo week end per la bella e sarà bella di sicuro!
Arezzo – Dukes 56-70 (18-17) (31-37) (43-48)
MAZZINI, SPILLANTINI 25, DE SIO, CAPPANNI 6, GAGGIOTTINI, CIRIGNONI 11, CASINI, TRICCA 3, MONSIGNORI, BUTINI 14, ALLEGRINI 11.

Dukes Basket Sansepolcro
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento