Serie D Femminile, l 'Arnopolis soffre per un set poi dilaga

La squadra casentinese, forse condizionata dai risultati del sabato, che avevano visto vincitrici le dirette avversarie dei piani alti della classifica e la vedevano obbligata a fare bottino pieno, è partita un pò contratta, subendo l'aggressività della Mens Sana Siena che è stata avanti per tutto il primo set, poi sul 24 a 21 in favore delle ospiti l'Arnopolis con grande derminazione è riuscita a sovvertirne le sorti aggiudicandoselo per 29 a 27. Da lì la gara è stata tutta in discesa e le ragazze hanno dato vita ad una grande prestazione che non ha dato scampo alla Mens Sana che ha subito un 25 11 e 25 18 negli altri due set. Bene tutte le ragazze che hanno dimostrato oltre ad una grande tecnica anche una grande determinazione, che fa ben sperare per il prosieguo del campionato che è ancora molto avvincente sia in testa che in coda a quattro giornate dal termine. Domenica prossima altra gara in casa, al Dello Sport sarà di scena il Tegoleto Volley squadra molto tosta, attualmente al quinto posto in classifica.
Questi gli altri risultati del fine settimana:
-la Under 12 F Pallavolo Casentino ha vinto in trasferta per 3 0 contro il Volley 88,
-la seconda divisione femminile Pallavolo Casentino ha vinto per 3 a 1 a Colle di Val D'Elsa contro il Pgs Pietro Larghi,
-la terza divisione femminile B a Strada in Casentino ha perso 3-0 (25/18-25/18-25/18) contro la prima in classifica Castellina Scalo,
-i ragazzi Under 13 3x3 Volley Casentino nel campionato regionale hanno vinto tutti e tre gli incontri del concentramento a Calci (PI) portandosi in testa alla classifica , complimenti.
Buona gara della terza divisione femminile A che ieri a San Giovanni Valdarno ha superato la squadra locale per 3 a 1 restando saldamente in testa alla classifica con 7 punti di vantaggio sulla seconda a tre gare dal termine.
Bravissime ragazze, ancora un piccolo sforzo..........

Giorgio Peruzzi
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento