Tre punti pesantissimi in casa del Soci

Risultati forniti da Almanacco del calcio toscano
ALL. GV. DICOMANO TERRAN. TRAIANA 1-0
AUDAX RUFINA MAZZOLA VALDARBIA 0-0
CHIANTIGIANA MONTALCINO 1-1
M.M. SUBBIANO ARNO CGN. LATERINA 1-1
N.S.P. CHIUSI BIBBIENA 5-2
PONTASSIEVE CORTONA CAMUCIA C. 4-0
SOCI CASENTINO CASTELNUOVESE 1-2
SPORT CLUB ASTA FIRENZE OVEST 2-2

Soci Casentino Ghirelli, Torricelli, Paggetti, Acciai, Fantoni, Valentini, Feni, Rubechini A., Pavani, Rubechini S., Bennati A disposizione: Leonessi, Tamborrini, Mercati, Maggi, Ceramelli, Bruni D. Allenatore: Nicola Occhiolini
Castelnuovese Sorelli, Oscari, Massi, Leggiero (19° st Mecocci), Simoni, Mugnai, Benucci, Corsi, Angelotti (35° st Chisci), Sangalli (30° st Baldi G.), Iacuzio (40° st Rigacci) A disposizione: Giachi, Baldi M., Mesina, Tinivella, Sosa Ramirez Allenatore: Gabriele Bencivenni
Arbitro: Duccio Mancini della sezione di Pistoia Assistenti: Emanuele Cilia e Cataldo Malena entrambi della sezione di Firenze
Marcatori: 7° st Pavani (SC), 18° st Simoni (C), 25° st Iacuzio (C)
Ammonito per la Castelnuovese: Simoni
Tre punti importantissimi a Soci per la Castelnuovese! La squadra di Gabriele Bencivenni disputa una prova maiuscola sul piano del gioco e della tenuta mentale, ribaltando anche lo svantaggio maturato ad inizio secondo tempo. La cronaca della partita vede la Castelnuovese scendere bene in campo e controllare il gioco. Nel taccuino del cronista vanno 3 reti non convalidate ai locali per fuori gioco piuttosto netti e segnalato dall’assistente con largo anticipo. La prima vera occasione da rete è della Castelnuovese al 5° minuto: palla di Angelotti per Iacuzio che controlla e tira, Ghirelli riesce a deviare mandando la sfera a colpire l’incrocio dei pali. Numerose le ripartenze amaranto anche se mai sfociate in chiarissime occasioni da rete per una serie di piccoli errori commessi dai giocatori ospiti. La prima frazione di gioco si chiude sul punteggio di 0-0. Ad inizio secondo tempo il Soci passa in vantaggio. Capitan Simoni scivola in area e, nel rialzarsi, ha un leggero contatto con il numero 11 locale Bennati. Per il direttore di gara è calcio di rigore che Pavani realizza. La rete subita non demoralizza la Castelnuovese che riprende subito a giocare. Passano pochi minuti e Sangalli prova il tiro su un cross dalla sinistra, buona la risposta del portiere casentinese. Al 18° il pareggio amaranto. Punizione laterale, palla sul secondo palo, intervento di Simoni che calcia di destro mettendo la palla sotto la traversa. La Castelnuovese trae vigore dalla rete segnata e al 25° arriva la rete del sorpasso. Sangalli recupera palla a centrocampo e apre sulla sinistra per Angelotti che supera un avversario e mette in mezzo dove Iacuzio si inserisce con un tempismo eccezionale insaccando con un gran colpo di testa. Il Soci tenta il tutto per tutto per riequilibrare la partita, si creano una serie di mischie in area ospite ma non si segnalano occasioni degne di nota per i padroni di casa. Sono anzi i valdarnesi a 10 minuti dal termine a sfiorare la terza segnatura. Palla recuperata da Mecocci, ripartenza di Angelotti, tiro in diagonale che esce di poco sul fondo. La partita finisce con il successo degli ospiti che adesso possono godersi le giornate di pausa prima delle ultime, decisive, battaglie in chiave salvezza. A fine gara il mister amaranto Gabriele Bencivenni: “Quella di oggi è una vittoria stra-meritata. Siamo stati decisamente superiori sul piano del gioco, abbiamo avuto costantemente il controllo della gara. Il Soci ha creato qualcosa solamente sui calci da fermo cercando di sfruttare la fisicità dei propri giocatori. Dopo la brutta prestazione interna con la Chiantigiana mi aspettavo una reazione positiva. Ai ragazzi avevo detto di credere nelle proprie possibilità perché abbiamo dei giocatori molto tecnici che sanno giocare a calcio. Ho detto loro di giocare tranquilli e di provare a divertirsi, di scrollarsi di dosso le troppe paure che ci hanno impedito di esprimerci al meglio, soprattutto fra le mura amiche. Il rientro di Simoni in campo è una buona notizia per noi, non solo per il gol segnato. Cercheremo adesso di recuperare anche gli altri giocatori infortunati perché abbiamo bisogno di tutti nella volata finale a due sole giornate dalla fine”. Il campionato riprenderà il prossimo 28 aprile con il super-derby al Luca Quercioli con la capolista Terranuova Traiana.

Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento