La Chimera Nuoto presenta la quinta edizione degli Sport Camp

Gli Sport Camp della Chimera Nuoto tagliano il traguardo della quinta edizione. La società aretina rinnova l’appuntamento con i campi solari ospitati dal palazzetto del nuoto di Arezzo che, rispetto agli anni scorsi, si presentano quasi raddoppiati nella durata: nel 2018 erano previste infatti cinque settimane di attività, mentre nel 2019 saranno nove divise in due periodi (prima tra il 10 giugno e il 26 luglio, poi tra il 2 e l’11 settembre). Questo incremento risponde ai bisogni di molte delle famiglie coinvolte che hanno richiesto nel corso dell’estate un luogo di aggregazione, sport e divertimento per i loro bambini di età tra i tre e i quattordici anni, sfruttando le piscine e gli altri locali dell’impianto natatorio cittadino. Per presentare gli Sport Camp, la Chimera Nuoto ha organizzato una serie di appuntamenti serali aperti a tutti che si terranno per tre martedì consecutivi dal 21 maggio al 4 giugno, alle 18.45 presso il palazzetto del nuoto, e che rappresenteranno un’occasione per incontrare i genitori e per illustrare il programma dell’iniziativa. Il punto di forza di questi campi solari saranno le lezioni di nuoto e le attività acquatiche che permetteranno a bambini e ragazzi di avvicinarsi alle vacanze acquisendo sicurezza in acqua. Il programma ludico-motorio sarà però molto più ricco e si svilupperà tra tante discipline come calcetto, pallanuoto, squash, pallavolo e pallacanestro, oltre ad un viaggio nel passato per riscoprire e rivivere i giochi della tradizione. Nelle ore più calde del giorno, invece, sono previste una scuola di cucina, lezioni di yoga e una serie di laboratori didattici con attività manuali e creative, senza dimenticare la possibilità di studiare e di svolgere i compiti delle vacanze. Gli Sport Camp si svolgeranno dal lunedì al venerdì a partire dalle 8.00 di mattina, con la doppia possibilità di rimanere fino alle 15.00 o fino alle 18.30 in relazione alle esigenze delle famiglie, con pranzo e seconda colazione per tutti; coloro che resteranno fino alla fine passeranno l’ultima parte di ogni giornata immersi in piscina tra tornei di pallanuoto, esercizi di fitness e altri giochi in acqua. «Gli Sport Camp 2019 proporranno tre novità - commenta Marco Magara, direttore sportivo della Chimera Nuoto. - La prima è l’incremento delle settimane di attività, la seconda fa riferimento all’abbassamento dell’età dei partecipanti comprendendo anche i bambini di tre anni e la terza è infine un ulteriore arricchimento e diversificazione delle attività proposte che impegneranno i partecipanti nell’arco dell’intera giornata».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento