Sei ori internazionali per Eleonora Camisa al meeting di Malta

Una nuotatrice aretina fa incetta di ori a Malta. Eleonora Camisa, nata nel 2002 e in forza alla Chimera Nuoto, ha gareggiato con la rappresentativa toscana all’International Age Group Swimming Meeting di Gezira e si è confrontata con coetanei da tutta Europa (all’evento erano presenti, tra le altre, le nazionali di Gran Bretagna e Russia), riuscendo a vincere in quasi tutte le gare disputate e a conquistare un totale di sei primi posti. L’atleta ha trionfato nei 50 stile libero e nei 100 stile libero ottenendo, in entrambi i casi, il suo miglior tempo di sempre, poi è arrivata davanti a tutti anche nei 50, nei 100 e nei 200 farfalla dove ha registrato ottime prestazioni cronometriche. Il suo bottino personale è stato arricchito da un’ulteriore medaglia d’oro nella staffetta 4x200 stile libero, mentre un doppio argento è stato frutto delle staffette 4x100 stile libero e 4x100 mista. Queste medaglie internazionali danno seguito ad un bell’avvio di stagione dove Camisa ha meritato tre podi nelle finali dei campionati italiani e due titoli regionali, ottenendo così la chiamata nella squadra della Toscana partita per Malta. «Ci congratuliamo con Eleonora - commenta Marco Magara, direttore sportivo della Chimera Nuoto, - per essersi brillantemente imposta anche in una manifestazione di livello internazionale e per aver chiuso nel migliore dei modi una prima parte di stagione in cui si è confermata come una delle maggiori promesse del nuoto italiano». Ventisette atleti, accompagnati da Adriano Pacifici, sono intanto tornati in vasca dopo la pausa di Pasqua nel Meeting di Primavera di Firenze dove la Chimera Nuoto ha ottenuto il quarto posto nella classifica tra ventiquattro società presenti, in virtù di un oro, otto argenti e sette bronzi. Ad aver colto la vittoria è stato Alessandro Tavanti del 2003 che si è affermato nei 100 rana tra i Ragazzi, piazzandosi poi terzo nei 50 e nei 100 stile libero. Ben quattro medaglie sono state festeggiate dalla Juniores Isabella Trojanis del 2003 che si è messa al collo tre argenti (nei 50 e nei 100 dorso, e nei 50 farfalla) e un bronzo (nei 100 farfalla), mentre ad essere saliti due volte sul podio sono stati Matteo Meacci del 2005 (argento nei 50 stile libero e bronzo nei 100 stile libero) e Francesca Giomarelli del 2002 (bronzo nei 50 e nei 100 stile libero). A regalare le ultime soddisfazioni alla Chimera Nuoto sono stati infine Jacopo Bartolini (secondo nei 200 farfalla), Miriam Borgogni (seconda nei 200 farfalla), Giuditta Rachini (seconda nei 200 misti), Francesco Rotondo (secondo nei 200 rana), Greta Beatrice Franci (terza nei 50 farfalla), Alessandra Ruffini (terza nei 200 farfalla) e Luca Trojanis (terzo nei 50 rana). La squadra presente a Firenze era composta anche da Viola Angori, Andrea Banelli, Simone Battistini, Nicolas Bontas, Giulio Bracciali, Gabriele Fioravanti, Nadia Frosini, Gabriele Gambini, Alexandru Stefan Ganea, Samuele Magnani, Ginevra Mangiavacchi, Elia Martini, Vittoria Pieroni, Niccolò Quadrani, Giancarlo Rugiadosi e Francesco Sassoli.

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento