Sfumato un sogno, ma applausi meritati

A mente fredda, ad un giorno di distanza, possiamo solo pensare ad un qualche cosa che è finito, ma solo per quest’anno. Stadio Polchi Laurenzi di Lama: 89’ della partita, il VA Sansepolcro sta vincendo 1-0, grazie al gol di Braccini, ed è qualificato per la semifinale che può portare alla serie D, contro i bolognesi del Progresso di Castel Maggiore. Ma…… Minuto 90’ Bartolini approfitta di un disimpegno errato della difesa bianconera e batte Vaccarecci per l’1-1. Ci saranno i supplementari, questo dicono tutti dagli spalti di un super affollato stadio Polchi Laurenzi. Bianconeri, ospiti, nuovamente in avanti, perché non ci stanno e vogliono la vittoria piena per evitare gli over time; è un VA Sansepolcro punto nell’orgoglio, una squadra alla quale mancano Scarselli, Beers, Giorni e Bianchini, per cui i ragazzi di Bricca vogliono dare una soddisfazione anche a loro. Ma……. Minuto 93’: da un’azione, veloce, di rimessa, del team bianconero, questa volta umbro anche se in maglia gialla, la palla giunge a Volpi che mette dentro per il successo lamarino e per la sconfitta biturgense. Lama - VA Sansepolcro 2-1. Finisce così. Tutto questo in 4 minuti: dalla possibile serie D, ai supplementari, alla eliminazione definitiva. Ed ora in bocca al lupo al Lama di Vicarelli, che rappresenterà l’Umbria nelle due sfide del 19 e del 26 maggio contro Castel Maggiore, per continuare la marcia vincente verso la serie D. E il VA Sansepolcro? Applausi, solo applausi, peccato per non essere riuscita, la squadra bianconera, in quella che si annunciava come un’autentica impresa, viste le tante assenze, ma tanto di cappello a chi ha giocato, a chi è stato partecipe di questa sfida, di un match da ricordare per il grande impegno e per l’attaccamento ad una maglia. Comunque….. peccato…. per soli quattro minuti. Peccato, ma ……questo è il calcio e va accettato così!!!

Vivi Altotevere Sansepolcro
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento