Tecchi e Tanganelli, due atleti aretini in luce al Brixia Meeting

Due atleti aretini sono scesi in pista con buoni risultati al Brixia Meeting, manifestazione internazionale riservata alle rappresentative regionali. L’evento era rivolto alla categoria Allievi e ha visto sfidarsi in pista a Bressanone le maggiori promesse nate nel biennio 2002-2003, provenienti da tutta la penisola e dall’estero, che si sono confrontate nelle varie discipline di corsa, lancio e salti. Nella squadra della Toscana partita per questa lunga trasferta erano presenti anche due ragazzi dell’Alga EtruscAtletica, Simone Tecchi e Matteo Tanganelli, che hanno meritato la convocazione in virtù dei bei risultati raggiunti nei recenti campionati regionali e nazionali. Il primo è ormai stabilmente chiamato in rappresentativa regionale e ha gareggiato nei 110 ostacoli dove ha registrato un bel tempo di 14.48 secondi che è valso il quinto posto finale, mentre il secondo era all’esordio nel Brixia Meeting e si è messo alla prova nel salto triplo dove ha colto un buon sesto posto con 14.19 metri. Ad accompagnarli nel prestigioso appuntamento di Bressanone sono stati Gloria Sadocchi e Paolo Tenti, i due tecnici del settore agonistico dell’Alga EtruscAtletica che curano la preparazione nella velocità e nei salti. «Il Brixia Meeting - commenta Sadocchi, - ha rappresentato una bella occasione di confronto in un contesto di altissimo livello. Siamo orgogliosi di aver contribuito alla squadra della Toscana con due atleti e siamo entusiasti delle prestazioni di Tecchi e Tanganelli che sono risultati tra i migliori delle rispettive discipline». In contemporanea, il più vicino campo di atletica di Prato ha ospitato una nuova tappa della Coppa Toscana dei Cadetti che ha riunito gli atleti del 2004 e del 2005. In questa gara l’Alga EtruscAtletica è riuscita a salire per due volte sul podio con l’argento di Joshua Vagheggi nel lancio del martello con 33.34 metri e con il bronzo di Federico Rubechini nei 100 ostacoli con 14.8 secondi, in una disciplina che ha visto emergere anche Tommaso Montaini che ha fermato il cronometro al quinto posto con 15.1.

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento