Il Giotto centra una qualificazione per i Campionati Italiani Under16

Il Tennis Giotto centra la qualificazione per i Campionati Italiani Maschili Under16 con Francesco Rossi. La manifestazione tricolore è in programma a partire dal 2 settembre proprio sui campi del circolo aretino di via Divisione Garibaldi che, dunque, potrà fare il tifo per uno dei suoi atleti che è riuscito a rientrare tra i migliori di tutta la penisola che si sfideranno nel tabellone principale. Il risultato di Rossi è frutto della vittoria nella finale per il terzo e quarto posto dei Campionati Toscani Under16 ottenuta nel derby con il compagno Francesco Cartocci. I due ragazzi del Giotto, nati nel 2003, erano stati protagonisti di un ottimo cammino nel torneo che si è interrotto per entrambi in semifinale, dunque si sono dovuti scontrare in uno spareggio per conquistare l’ultimo posto disponibile per l’accesso diretto ai Campionati Italiani. La soddisfazione di giocare le finali nazionali sui campi di casa e davanti al proprio pubblico è spettata a Rossi che si è imposto per 6-2 e 6-4, mentre Cartocci sarà costretto a ricorrere alle fasi di qualificazione che prenderanno il via dal 30 agosto e a cui il Tennis Giotto sarà presente anche con Filippo Alberti e Tommaso Orlandi. Questi quattro tennisti, nel frattempo, hanno giocato insieme nella squadra Under16 e hanno ben figurato nella fase nazionale di macroarea che ha visto sfidarsi a Perugia le migliori formazioni emerse dai campionati regionali di Emilia Romagna, Marche, Toscana e Umbria. Questo torneo assegnava un posto per le final-eight per il titolo italiano e i ragazzi aretini, accompagnati dal maestro Giacomo Grazi, sono riusciti a tenere in vita fino all’ultimo le speranze di qualificazione. Il Tennis Giotto ha prima vinto per 2-1 con il Porto Recanati (Mc) e poi si è arreso per 3-0 al Tennis Viserba (Rn), dunque a risultare decisivo è stato il terzo e ultimo incontro perso per 12-10 al doppio di spareggio contro il forte Ct Bologna. Alla fase di macroarea era presente anche la squadra Under12 che è scesa in campo a Jesi con Giorgio Carcani, Gianmarco Cartocci, Raffaele Ciurnelli, Filippo Colcelli e Lorenzo De Vizia, guidati dal maestro Giovanni Ciacci. Anche in questo caso, la qualificazione è stata solo accarezzata: il primo incontro è terminato con una sconfitta per 2-1 con il Ct Zavaglia (Ra) che ha vanificato le successive vittorie per 2-1 sul Ct Porto San Giorgio (Fm) e per 3-0 sul Tc Lucca. «I ragazzi dell’Under12 - spiega il direttore generale Jacopo Bramanti, - sono al primo anno in categoria ma sono già riusciti a sfiorare la qualificazione per le final-eight per il titolo italiano che rappresenterà il grande obiettivo del 2020. Un plauso particolare, inoltre, va all’Under16 che ha dimostrato di poter essere competitiva a livello nazionale e che ha giocato un torneo di alto livello con cui ha tenuto in vita fino all’ultimo il sogno di accedere alle finali tricolori. L’appuntamento è ora fissato al 30 agosto quando ospiteremo i Campionati Italiani dove potremo schierare un nostro rappresentante tra i migliori già presenti nel tabellone principale».

Uffici Stampa EGV
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento