Primo acuto della dirigenza: lo Sporting Valdambra prende Danilo Basilicó

Iniziano le grandi manovre anche per la Coop Bucine del Presidente Bulletti. Lo staff tecnico della società, formato dal D.s. Michele Pavese e dal coach Gianfranco Quaglia, ha infatti annunciato l’arrivo dell’esperto playmaker valdarnese, appena ritrasferitosi in Toscana dopo una parentesi in Emilia-Romagna, dove ha militato per 2 anni in serie C Gold nella squadra di Modena. Basilicó è conosciutissimo e apprezzato nelle minors toscane nonché in tutto l’ambiente del Valdarno. Ha praticamente giocato quasi tutte le sue precedenti annate di categorie seniores tra C2 e D con la maglia della Synergy Basket di San Giovanni V.no a parte una breve esperienza in C1 anche nel Centro Sportivo A. Galli. Nello Sporting ritroverà tanti amici ed ex compagni di squadra alla Synergy, a partire da Pavese e in particolare ricomporrà la conosciuta diade con Francesco Tello con il quale ha giocato tutto il periodo delle giovanili e anche diversi anni, sempre alla Synergy, in C2 ed in D, ottenendo anche alcune promozioni (dire che giocano a memoria insieme è poco). Il coach Quaglia vede ora delinearsi meglio la squadra che andrà a guidare la prossima stagione e la presenza di Basilicó aggiunge classe e sostanza al reparto degli esterni, già formato dal succitato Tello, dal nuovo Capitano Stagi e dal play Bucciolini. I fratelli Cacioli sono per ora gli elementi di punta per il reparto interno, ma la formazione complessiva della squadra è ancora in corso anche perché è in corso un’approfondita valutazione sui giovani atleti del settore giovanile da parte dello staff tecnico del Valdambra basket.
Queste le parole del D.S. Pavese : Siamo molto contenti che Danilo ha sposato per la prossima stagione il nostro progetto, sappiamo che è un giocatore che può ricoprire più ruoli, esperto intelligente e serio, che và a rinforzare un reparto già competitivo. SIcuramente ci darà una mano a migliorare le cose buone fin qui fatte. Benvenuto in Valdambra

Valdambra Valdarno Sporting
Condividi su Google Plus
    Commenta con Blogger
    Commenta con Facebook

0 commenti:

Posta un commento